A- A+
Milano

Una delegazione guidata dall’Arcivescovo di Milano, il cardinale Angelo Scola, incontrerà papa Francesco mercoledì 4 dicembre alle ore 12. Oltre all’Arcivescovo di Milano, saranno ricevuti dal Santo Padre: monsignor Erminio De Scalzi, Vicario episcopale della diocesi di Milano per gli Eventi e gli incarichi speciali; monsignor Bruno Marinoni, Moderator curiae della Diocesi di Milano; monsignor Luca Bressan, Vicario episcopale per la Cultura, la Carità, la Missione e l’Azione sociale della Diocesi di Milano; Luciano Gualzetti, Vicecommissario del padiglione della Santa Sede all’Expo e Vicedirettore della Caritas ambrosiana; il cardinale Gianfranco Ravasi, Presidente del Pontificio consiglio per la Cultura; monsignor Pasquale Iacobone, Vicecommissario del padiglione della Santa Sede all’Expo e Responsabile del Dipartimento Arte e Fede del Pontificio Consiglio della Cultura (sarà present! e anche un delegato della Conferenza episcopale italiana); Giuseppe Sala, Commissario Unico per Expo Milano 2015; Diana Bracco, Presidente Expo 2015 Spa e Commissario generale di Sezione per il Padiglione Italia. Durante l’udienza, il cardinale Scola e la delegazione inviteranno a Milano il Santo Padre in occasione della prossima Esposizione Universale in programma nel capoluogo lombardo dal 1 maggio al 31 ottobre 2015 sul tema «Nutrire il pianeta, energia per la vita».

Tags:
exposcolavaticano







A2A
A2A
i blog di affari
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli
Alkemia sigla contratto triennale con l’India per materie prime
Covid, lockdown in autunno: la colpa sarà dei non benedetti dal siero
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.