A- A+
Milano
Expo, Sorte: "Resta preoccupazione per opere incompiute"

"Resta la preoccupazione per le opere incompiute del Comune di Milano. Sia ben chiaro, da parte nostra tutta la collaborazione affinchè le infrastrutture in capo al Comune siano disponibili al più presto. Ma il mancato completamento dei collaudi della M5 è destinato a procurare qualche disagio ai visitatori di Expo". Lo ha detto l'assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia Alessandro Sorte, a margine del sopralluogo di Giuseppe Sala e Giuliano Pisapia sul cantiere. "Expo - ha aggiunto Sorte spiegando che nei prossimi giorni si riunirà per l'ultima volta prima dell'apertura di Expo il Sottotavolo infrastrutture - è una grande occasione per l'economia della nostra Regione e un evento che lascerà il segno in Italia e nel mondo. Resta però un altro nodo da sciogliere che è quello relativo alla Zara-Expo che sarà ultimata durante l'estate. Questo ritardo rischia di compromettere il collegamento veloce delle navette che fanno la spola tra i parcheggi e uno dei più importanti ingressi dell'Esposizione". "Come ho detto - ha concluso Sorte - da parte della Regione che ha completato le opere di sua competenza c'è la massima disponibilità. L'auspicio è che con la visita odierna il sindaco Pisapia abbia toccato con mano anche i problemi viabilistici ancora aperti".

Tags:
expoalessandro sortegiuliano pisapia






A2A
A2A
i blog di affari
Olio extravergine d’oliva: benefici e caratteristiche
Anna Capuano
Décolleté con tacco alto o con zeppa: quale funzionerà per gli outfit di tutti
Anna Capuano
Frutta secca: benefici e quando mangiarla
Anna Capuano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.