A- A+
Milano
Expo, va in onda il litigio Sala-Petrini sul sito espositivo

Botta e risposta tra il fondatore di Slow Food, Carlo Petrini, e l'ad di Expo Spa, Giuseppe Sala. Durante il suo intervento alla conferenza organizzata da Ispi e Ministero alle Politiche Agricole, Petrini non e' stato tenerissimo con l'evento del 2015 ("dobbiamo lavorare perche' Milano possa innamorarsi di Expo - ha detto fra l'altro -, in questo momento si sta disinnamorando") e, in particolare, ha puntato il dito contro lo sfruttamento di un terreno, quello su cui sorgera' il sito espositivo, a suo dire agricolo: "il Governo - ha detto - faccia una legge sulla protezione dei terreni agricoli; se non la fa, fa un danno a Expo. Perche' - ha proseguito - Expo ha creato una ferita, sara' fatto su un terreno agricolo, e non si sa cosa succedera' dopo".

Sala, dal canto suo, ha premesso di essere "d'accordo con Petrini in larga parte, ma non su tutto" e in particolare su questo aspetto ha qualcosa da ridire: "Non e' vero che quello era un terreno agricolo, non c'e' agricoltura dal 1980, se vogliamo fingerlo, fingiamolo, ma non e' vero". Petrini poi ha richiamato Expo alla trasparenza e Sala ribattuto non solo ricordando quanto gia' fatto, ma anche la promessa che si fara' ancora di piu' (saranno, per esempio messi on line anche egli stipendi dei suoi collaboratori), e con l'invito a estendere la pretesa non soltanto a chi maneggia soldi pubblici: "i cittadini - ha detto - si chiedono spesso anche da dove prendano i soldi associazioni e fondazioni".

Tags:
expo







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, a cosa serve realmente la tessera verde?
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.