A- A+
Milano
Galleria, al via i lavori. Restauro entro marzo 2015

I primi ponteggi saranno collocati questa notte all'Ottagono, sul lato occupato dal negozio di Vuitton, e si sposteranno via via sugli altri tre lati sotto la cupola centrale. Lungo la Galleria invece saranno montate strutture mobili, scorrevoli su binari, che permetteranno ai restauratori di lavorare su ponti a partire da 6 metri di altezza senza impedire il passaggio ai frequentatori del centro: si partira' il 7 aprile, proprio davanti all'Urban Center. I restauri in altezza si svolgeranno di giorno, su un tratto di 15 metri (questa e' la lunghezza dei binari) e si sposteranno sul tratto successivo circa ogni tre settimane. Sulle parti basse invece i lavori saranno tutti notturni, sempre per non ostacolare il passaggio delle persone. In contemporanea, sono previste le opere di riqualificazione sulle facciate dei due bracci laterali. Secondo le previsioni, il restauro sara' completato per il marzo 2015, in occasione non solo di Expo ma anche del 150esimo anniversario della Galleria. Fra un anno, la Galleria si presentera' con nuovi colori e luci. Risulteranno piu' chiare in genere le pareti, ma con maggiori differenziazioni di colore fra le varie fasce: il granito rosa di Baveno, in basso, si distinguera' dalla pietra di Vicenza e da quella di Viggiu', di colore ambrato, all'altezza del primo ordine, e dal cemento decorativo in alto, dove sotto lo strato di malta bastarda e' stato trovato uno strato di intonaco biancastro, che sara' riprodotto. Novita' anche per l'illuminazione: accanto alle lampade storiche, saranno installate luci scenografiche, per mettere in evidenza punti della decorazione poco visibili. Il costo stimato per l'intervento e' di 3 milioni di euro, a carico dei privati, in base all'accordo raggiunto dal Comune con Versace, Prada e Feltrinelli, ma "gli operatori non si stanno ponendo problemi di budget ma di fare un buon lavoro", ha sottolineato Rozza. "Stiamo avviando un intervento importante per riportare a nuovo splendore un patrimonio della citta' e c'e' l'impegno di tutti", ha spiegato Benelli. Dal Comune, l'investimento e' di 1,5 milioni per il restauro dei capitelli e della porta su piazza Duomo, oltre a 2 milioni di euro per la manutenzione ordinaria annuale "che non e' mai stata fatta in precedenza", ha detto Rozza. Partecipa anche l'hotel Seven Stars per la riqualificazione della parte occupata dall'albergo.

Tags:
galleria







A2A
A2A
i blog di affari
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo
Green pass, il futuro del nuovo biocapitalismo della sorveglianza
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Obbligo Green pass decisione liberale
L'OPINIONE di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.