A- A+
Milano

 

gioielliere ucciso milano

Interrogatorio di garanzia per Ivan Gallo, l'omicida di Giovanni Veronesi, gioielliere di via dell'Orso ucciso lo scorso 21 marzo. Rientrato dalla Spagna ha confessato in carcere davanti al gip Natalia Imarisio e ai magistrati Alberto Nobili e Giancarla Serafini: «Non volevo ucciderlo, vi chiedo scusa, vorrei chiedere scusa anche a tutta la famiglia del gioielliere».

Ha ricostruito la dinamica della rapina e della fuga, dal modo in cui si è sbarazzato dell’arma, a come ha raggiunto la Spagna con diversi treni. Di avere lasciato il telefono della sua vittima nella giacca, la corsa a Marbella, a pochi passi da sua figlia e dove i carabinieri lo hanno arrestato dieci giorni fa. Lunedì il gip dovrebbe convalidare l’arresto in carcere e il suo legale, Alba Millemaci, tenterà di ottenere un rito alternativo per il suo assistito

Tags:
gioiellierekilleromicidio






A2A
A2A
i blog di affari
Olio extravergine d’oliva: benefici e caratteristiche
Anna Capuano
Décolleté con tacco alto o con zeppa: quale funzionerà per gli outfit di tutti
Anna Capuano
Frutta secca: benefici e quando mangiarla
Anna Capuano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.