A- A+
Milano
I capannoni? Sempre più cari. Effetto Expo in Brianza

Immobili di impresa: effetto Expo e nel 2015 in Brianza si torna a crescere e le aspettative sul segmento si fanno più ottimistiche per il biennio 2015-2016. In particolare, la crescita per i capannoni industriali è prevista per il 2015, con una variazione annuale dei prezzi di +1,8% e con un consolidamento nel 2016 che si attesta a +4%. Meno dinamici gli uffici: i prezzi recuperano nel 2016 per la provincia (+1,7%) ma non per il Comune capoluogo (-1,2%). A Monza e Brianza si stimano circa 5,6 milioni di mq di capannoni per il comparto manifatturiero. In particolare, il 24% è destinato alla metallurgia, il 13% circa ad alimentare e meccanica. Il comparto legno-arredo in termini di spazi occupati rappresenta l'11,4% dello stock esistente. È quanto emerge dal dossier "Il mercato degli immobili d'impresa - Orientamento e prospettive del mercato degli immobili di Monza e Brianza" promosso dall'Osservatorio dello sviluppo Territoriale ed Immobiliare della Camera di commercio di Monza e Brianza e da Assolombarda.

Tags:
expo







A2A
A2A
i blog di affari
Coordinatore genitoriale, tribunale lo impone: chi è? Posso rifiutarmi?
di Michela Carlo
Green Pass, prove generali della società del controllo biopolitico totalitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.