A- A+
Milano
La FIFA sceglie Fiera Milano per la tre giorni della medicina dello sport

Presenti tra gli altri il professor Jiri Dvorak, direttore del Centro Ricerca FIFA, e il presidente della Commissione medica di Fifa e Uefa Michel D'Hooghe, che faranno il punto in una tavola rotonda condotta dal direttore della Gazzetta dello Sport Andrea Monti. L’evento della Federazione Internazionale delle Associazioni Calcistiche avrà luogo lunedì 24 marzo e sarà preceduto dal Congresso internazionale di riabilitazione sportiva e traumatologia organizzato da Isokinetic Medical Group, che si terrà sempre al MiCo il 22 e 23 marzo, e che è il più grande consesso mondiale di medicina applicata al calcio,. Isokinetic riporta quindi il suo congresso nella metropoli lombarda, dopo due edizioni a Londra. Tema dell’incontro: Strategie di trattamento per le lesioni articolari e legamentose nel calciatore. Il congresso è organizzato in collaborazione con F-Marc, il Centro Studi della FIFA che da vent'anni si occupa degli aspetti medici del pallone. Gli iscritti sono 2.000. Settanta i Paesi di appartenenza. Un centinaio i club di calcio dei cinque continenti rappresentati e circa duecento gli esperti, tra medici, chirurghi e ortopedici. Ci saranno luminari di fama assoluta come Philippe Neyret e Freddie Fu, il gotha dei medici sportivi della serie A e dei più importanti campionati di calcio del mondo, il responsabile dello staff medico della Nazionale di calcio brasiliana José Runco, oltre a un massiccio e qualificato apporto di addetti ai lavori milanesi, a cominciare dai responsabili degli staff medici di Milan (Rodolfo Tavana) e Inter (Franco Combi).

“Recenti studi eseguiti in Scandinavia e negli Stati Uniti - osserva Stefano Della Villa, co-presidente del Congresso - dimostrano che la quota di infortuni nel calcio che si possono evitare attraverso una corretta e regolare prevenzione supera la soglia del 30 per cento”.E meno infortuni significano performance migliori, carriere sportive allungate e stili di vita sani non solo nella ristretta elite del calcio agonistico ma anche, e soprattutto, nella sterminata platea dei circa 300 milioni di praticanti di calcio che si stima esistano nel mondo.

Tags:
fifa






A2A
A2A
i blog di affari
Il federalismo per salvare la democrazia italiana
Di Ernesto Vergani
AIUTI PER I VOLONTARI, AUDIT ENERGIA, DONATORI SANGUE, INCENDI
Boschiero Cinzia
PENSIONI INTEGRATIVE EUROPEE, WELFARE, FONDI PER SCUOLA E MIGRANTI
Boschiero Cinzia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.