A- A+
Milano
Maroni: "Nel 2018 mi ritiro. Non mi ricandido governatore"

"Non ho niente da aggiungere a quanto e' stato detto e scritto". Cosi' Roberto Maroni ha risposto, in conferenza stampa a Palazzo Lombardia, alle domande di spiegare il senso del suo annunciato ritiro dalla politica nel 2018. "Non ci sono retroscena, io sono trasparente e limpido come l'acqua", ha continuato il governatore lombardo. "Questo rende piu' impegnativo il lavoro che deve concentrarsi in pochi anni", ha aggiunto. "Il futuro riposa sulle ginocchia di Giove", ha poi scherzato, con i cronisti.

Roberto Maroni ha rivelato che intende lasciare la politica nel 2018, al termine del suo primo mandato da governatore lombardo. L'ex segretario federale della Lega Nord ed ex ministro dell'Interno lo ha detto pubblicamente venerdi' sera a Trento e confermato in un colloquio con 'Repubblica'. "L'avevo gia' detto che non mi sarei ricandidato" per un secondo mandato, ha sostenuto, "del resto avevo gia' deciso di chiudere con il Parlamento quando mi sono candidato a governare la Lombardia, fare il presidente ha solo allungato di cinque anni il mio impegno nella cosa pubblica: ma dopo il 2018 basta, ho chiuso. La mia e' una scelta di vita".

Nell'intervista a 'Repubblica', il governatore lombardo ha spiegato che il suo obiettivo e' di "far crescere un gruppo di persone che dovranno essere pronte a prendere il testimone". "Largo ai giovani, io nella vita voglio fare altro - ha affermato Maroni, che, nel 2018, avra' 63 anni - l'esperienza in Regione e' molto impegnativa, e penso che ci sara' l'occasione per dedicarmi a qualcosa di utile e interessante, non necessariamente collegato all'attivita' politica". "Il mio sogno - ha concluso - e' consegnare a chi verra' dopo di me una Lombardia a statuto speciale".

Tags:
maroni







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.