A- A+
Milano

Accoltellata durante una rapina da 3mila euro, la direttrice 28enne di un punto vendita Simply di via Benedetto Marcello verrà presto dimessa: spaventata ha riportato una ferita lieve di cui si è accorta solo dopo aver chiamato i soccorsi. I carabinieri stanno procedendo con le indagini del caso, il rapinatore è fuggito con 3mila euro in contanti.

L'episodio risale alle prime ore dell'alba, la giovane stava aprendo il punto vendita della catena Simply, in via Benedetto Marcello all'angolo con via Boscovich, ed è stata aggredita da un soggetto a sua detta di giovane età. Dopo essersi impossessato di un bottino di 3mila euro il rapinatore è fuggito sulla dinamica dell'episodio e sull'identità del delinquente stanno indagando i carabinieri.

Sul posto sono intervenuti anche i soccorsi, il personale del 118 ha accompagnato la donna in codice giallo all'ospedale Fatebenefratelli per una ferita da arma da taglio al fianco. Ferita che si è rivelata superficiale, non ha interessato nessun organo, la giovane sarà quindi dimessa in giornata con prognosi ancora da definire.

Tags:
rapinamilano 2015






A2A
A2A
i blog di affari
Incostituzionale l'indeducibilità dell'IMU per le imprese: ora i rimborsi
Matrimonio tra Pascale e Turci, l'altro significato...
di Maurizio De Caro
PROGETTI PER LE SCUOLE, CONTRO LA MIOPIA, FONDI PER CONSUMATORI
Boschiero Cinzia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.