A- A+
Milano
"Non guardate la tv degli infedeli": marocchino picchia moglie e figli

Picchiava la moglie e i tre figli di 20, 14 e 13 anni perchè volevano guardare la televisione. "Sono programmi da infedeli": un operaio marocchino 54enne di Vigevano (Pavia) è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali dopo l'ennesima violenza domestica. L'uomo picchiava i familiari con schiaffi e pugni, aiutandosi con una cinghia. L'ultimo episodio ha fatto finire la moglie 45enne in ospedale con lesioni guaribili in un mese.

Tags:
violenza domesticatelevisioneislam






A2A
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.