A- A+
Milano

Per le vacanze di Pasqua le mete più richieste, da chi si appresta a partire e prenota in agenzia, sono le capitali europee per quasi la metà degli operatori, per uno su tre l’Egitto e il Mar Rosso e per circa uno su sei l’Italia. Le più scelte come meta di vacanza sono città d’arte e mare, per chi rimane in Lombardia, ai primi posti montagna e laghi. Le vacanze di Pasqua durano in media tra i quattro giorni e una settimana. Per circa la metà dei turisti ci si muove in coppia e per circa un terzo in famiglia. Si spendono in media dai 500 ai 1000 euro a persona. Partenze in calo del 10% rispetto allo scorso anno per gli operatori. Tra chi parte circa la metà tende a risparmiare rispetto allo scorso anno, ma uno su cinque spenderà più che in passato. Emerge da un’indagine della Camera di commercio di Milano sulle agenzie di viaggio milanesi a marzo 2013. “La vacanza di Pasqua - ha dichiarato Luigi Maderna, presidente Fiavet Lombardia-(Confcommercio Milano) - risente anche quest’anno della crisi, in calo chi prenota la vacanza in agenzia. Saranno determinanti le condizioni climatiche nei giorni pasquali che potrebbero modificare le scelte con delle partenze last minute. Più scelte le capitali europee, il Mar Rosso e l’Egitto e le mete italiane. In crescita le partenze verso Roma anche grazie alla recente elezione del nuovo Papa. La Lombardia viene scelta dai milanesi come meta delle vacanze di Pasqua, soprattutto per la montagna e i laghi, oltre ai parchi attrezzati per le escursioni fuori porta. Quest’anno vacanze nelle città d’arte e al mare, la montagna risente un calo dovuto alle condizioni climatiche”.

Tags:
pasqua







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, a cosa serve realmente la tessera verde?
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.