A- A+
Milano
Pedemontana, Maroni: "Inadempienze del governo e delle banche"

Roberto Maroni e' impegnato affinche' si arrivi a una soluzione dei problemi che hanno portato alla sospensione dei lavori dell'autostrada Pedemontana, bloccati ieri. E' quanto ha riferito lo stesso governatore lombardo, conversando coi giornalisti, a margine della presentazione del padiglione lombardo a Vinitaly. "Ho convocato stamane il presidente e l'ad di Pedemontana per fare il punto della situazione", ha affermato, "E' stato un incontro di oltre un'ora per avere ben chiaro il quadro e capire quali mosse" intraprendere.

"Le preoccupazioni e le contestazioni che fa Pedemontana - ha spiegato - sono rivolte, da una parte, al mondo delle banche per il prestito ponte che e' scaduto ieri e non e' stato rinnovato e, dall'altra, al governo per il mancato adempimento di alcuni impegni che aveva preso in particolare la defiscalizzazione promessa entro il 31 di marzo e non ancora arrivata. E poi altre misure per esempio l'autorizzazione a Cal a versare a Pedemontana un certo importo". "Gli inadempimenti e le inadempienze che contesta Pedemontana - ha insistito Maroni - sono del governo e delle banche. I cantieri non si sono fermati il nostro impegno, da qui al 9, e' di risolvere i problemi Non dipendono dalla Regione ma ci siamo attivati perche' chi deve fare faccia".

Tags:
pedemontanamaroni







A2A
A2A
i blog di affari
Matteo Pittaluga: l'aspetto mentale per diventare Social Media Manager
Dario Ciracì
il project financing collegato al partenariato pubblico privato (seconda parte
Il mercato dei corsi fitness e le prospettive post-pandemia
Elena Vertignano


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.