A- A+
Milano
Pericolo crollo: primaria Micca chiusa per tre giorni

L'allarme era contenuto già nella relazione curata dagli esperti del Comune di Milano impegnati nell'analisi della stabilità di tutti i 580 edifici scolastici cittadini: la storica scuola elementare Pietro Micca resta forzatamente chiusa almeno per tre giorni, dopo che è stata appurata la pericolosità dei controsoffitti dell'edificio. Rischio crollo le cui cause potrebbero essere infiltrazioni d’acqua, uno choc termico o gli scavi del vicino sottopasso Gattamelata. E per la scuola, ristrutturata solo 14 anni fa, si prospettano lavori per diversi mesi. Gli studenti? I 250 bambini delle classi quarte e quinte traslocheranno per tutta la durata dei lavori nella scuola di via Moscati. Per i pià piccoli, il piano dell'assessore Carmela Rozza ha previsto la creazione di percorsi protetti e sicuri, già agibili nei prossimi giorni. E non sta meglio la primaria di via Pescarenico: i sopralluoghi hanno evidenziato il distacco dell’intonaco dal soffitto. Gli alunni sono ospitati dalla vicina scuola media.

Tags:
scuolamiccacrollo






A2A
A2A
i blog di affari
Incostituzionale l'indeducibilità dell'IMU per le imprese: ora i rimborsi
Matrimonio tra Pascale e Turci, l'altro significato...
di Maurizio De Caro
PROGETTI PER LE SCUOLE, CONTRO LA MIOPIA, FONDI PER CONSUMATORI
Boschiero Cinzia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.