A- A+
Milano
Pinocchio/Il gelo tra Pisapia e Renzi? Tutta colpa di un tweet...

ASCOLTA LA RUBRICA "PINOCCHIO" OGNI GIORNO SU RADIO LOMBARDIA (100.3), IN ONDA ALLE 19.15 DURANTE IL PROGRAMMA DI APPROFONDIMENTO "PANE AL PANE" E IN REPLICA IL GIORNO DOPO ALLE 6.45

C’era una volta un Paese normale, nel quale si andava in ufficio per lavorare, nel quale i vertici venivano scelti con trasparenza e nel quale i leader si confrontavano, e magari litigavano, su cose concrete. Beh, questo Paese non è il nostro. Forse non lo è mai stato, ma - se possibile - la maionese pare ancora più impazzita oggi, almeno da una lettura sommaria dei giornali. Qualche esempio? “In piscina con il computer, l’ufficio diventa smart”. Questo è un titolo: e poi giù una descrizione entusiasta di quanto sia bello lavorare a casa propria o in giro. La verità che conosce qualunque free lance? Lavorare a casa è uno schifo. Ci si abbrutisce e soprattutto si finisce per non staccare mai. E poi, perché mai una persona sana di mente dovrebbe andare in piscina con il pc per lavorare anche in un momento di relax? Misteri. Come misteri, ma roba da telenovela, sembra quella per il rinnovo dei vertici di Fiera Milano. Una questione talmente intricata da sembrare impossibile anche solo da immaginare. Invece succede, sulla pelle di una società quotata in Borsa che è strategica per Milano e l’Italia. Infine, per chiudere in bellezza, c’è un fantastico retroscena sul Corriere della Sera sul perché Renzi, il presidente del consiglio e Pisapia, sindaco di Milano, hanno litigato e quindi sono “in freddo”. Per un tweet, per un messaggio su twitter. Capito? Le due cariche più importanti per i cittadini litigano per un twitter. Non c’è da vivere felici e contenti, assolutamente.

Tags:
giuliano pisapiamatteo renzitwitter







A2A
A2A
i blog di affari
Coordinatore genitoriale, tribunale lo impone: chi è? Posso rifiutarmi?
di Michela Carlo
Green Pass, prove generali della società del controllo biopolitico totalitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.