A- A+
Milano
Pisapia, l'affondo di Toti (Fi): "Abbandona come Schettino"

Non si arresta il fiume delle reazioni suscitate dall'annuncio della rinuncia di Giuliano Pisapia a candidarsi per un secondo mandato alla guida di Milano. Caustico su twitter Giovanni Toti, consigliere politico di Forza Italia, che commenta: "A causa del malgoverno della sinistra Milano affonda. A poche settimane dall'Expo, Pisapia come Schettino abbandona la nave. Quando la volta buona?".

Di altro tenore il commmento di Carlo Sangalli, presidente della Camera di Commercio di Milano: "Le scelte personali devono essere rispettate. Pisapia ha fatto una meditazione seria e serena. Posso dire che con il Comune di Milano abbiamo sempre lavorato e anche con grande proficuita'. Abbiamo lavorato per realizzare Expo, e questo e' certamente un passaggio importante, e spero che la collaborazione continuera' con il prossimo sindaco".

Si è espresso anche ill Movimento 5 stelle, con Mattia Calise, consigliere comunale: “Pisapia non sarà candidato nel 2016 perché è evidente che non ha una maggioranza che lo sostiene. Sono mesi che l’attività del Comune è congelata da una guerra tra bande all’interno della sua ex maggioranza. Sono in disaccordo su tutto eccetto che sull’affetto e l’attaccamento alla propria poltrona. Il risultato è una metropoli immobile e grigia. Pisapia non è riuscito neppure ad essere in discontinuità rispetto alla Giunta Moratti; aveva promesso una città diversa, un bagno di democrazia, di partecipazione, di felicità. Ci restituisce oggi una Milano più diffidente, triste, arrabbiata, più povera che mai e con evidenti problemi di sicurezza e trasporti”.

Tags:
giovanni totigiuliano pisapiamattia calisecarlo sangalli







A2A
A2A
i blog di affari
Luoghi dell’anima: le “piccole case” di Bruno Messina
di Mariangela Turchiarulo
FSBA: ANNULLATE LE SENTENZE DEL TAR DEL LAZIO
Green pass, non l’avete capito? Non serve a controllare il virus, ma voi
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.