A- A+
Milano
Prima neve su Milano. Trovato morto un clochard

Prima neve su Milano: fiocca dalle 10 circa su tutta la metropoli. Il Centro operativo comunale (Coc, composto da Comune di Milano, Protezione civile comunale, Polizia locale e Amsa) sta proseguendo il monitoraggio sul territorio della città interessata da precipitazioni nevose di bassa entità e che finora non hanno causato accumuli in sede stradale. Secondo le ultime informazioni fornite dal Centro Funzionale Meteorologico della Lombardia i fiocchi di neve, in alcune zone della città già misti ad acqua,  continueranno a cadere su Milano sino alle ore 16 per poi diminuire. La fine dell’allerta è prevista per le mezzanotte. 

Intanto si registra la prima morte di un clochard dopo il precipitare delle temperature. Uno straniero, probabilmente un clochard ucraino intorno ai cinquantanni, è stato trovato morto all'interno del parco Solari a Milano. Aveva tracce di sangue sulle labbra. Si sta accertando se si sia ferito cadendo in seguito a un malore. A dare l'allarme è stato un cittadino che stava portando a spasso il cane, quando ha visto il corpo del cinquantenne, riverso accanto a una panchina.

Tags:
neve milano







A2A
A2A
i blog di affari
"Unite civilmente, se una delle due morisse a chi va l'eredità?"
di Avv. Violante Di Falco *
De Donno, eroe della medicina democratica che non piaceva ai potenti D. FUSARO
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Salento: pastella, cozze aperte all’ampa... Chi l'ha detto che si mangia male?
di Francesca Micoccio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.