A- A+
Milano
Rissa ai binari del treno, 3 arresti e ritardi sulla linea

I carabinieri del comando provinciale di Milano hanno arrestato 6 persone per due risse scoppiate nella stazione ferroviaria di Carnate (MB) e in piazza Arrigoni a Cesano Maderno (Mi). In entrambi i casi le liti sono scaturite da futili motivi. La rissa alla stazione, che si e' sviluppata lungo i binari, ha provocato il blocco momentaneo del traffico ferroviario, ripristinato dopo l'intervento dei carabinieri. I tre arrestati a Carnate sono due italiani e un marocchino; mentre a Cesano Maderno sono stati fermati un marocchino e due rumeni. Nel primo caso gli arrestati sono stati deferiti all'autorita' giudiziaria anche per l'interruzione di pubblico servizio.

La rissa alla stazione di Carnate e' iniziata nel sottopasso, dopo che il marocchino di 23 anni aveva urtato accidentalmente uno dei due italiani, che hanno 30 e 28 anni. La violenta lite si e' poi spostata prima sulla banchina e in seguito sui binari. Il nordafricano ha rotto una bottiglia, utilizzando il collo come arma. Come oggetti contundenti, inoltre, sono stati usati anche sassi e ombrelli. Il capostazione e' stato costretto a bloccare per 10 minuti la circolazione dei treni. Sul posto sono intervenute quattro pattuglie dei carabinieri, che hanno immobilizzato i tre e li hanno accompagnati all'ospedale di Vimercate per le cure del caso. Il piu' malconcio e' risultato il marocchino che ha riportato una prognosi di 7 giorni.

Tags:
rissabinaritreno







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.