A- A+
Milano
Tribunale di Milano, Celentano: "Ma il governo è troppo preso dalla crisi"

"Forse lo sbaglio e' di esserti concentrato troppo sulla velocita' per risolvere una crisi impossibile e non aver, invece, subito pensato a un centro di accoglienza per gli ASSASSINI che ormai si confondono coi cittadini. A cosa serve il progresso se poi ti uccidono?" Adriano Celentano scrive al governo attraverso il suo blog e prende spunto dalla strage di giovedì mattina nel Palazzo di Giustizia di Milano. "Ciao GOVERNO, scusa se ti rompo - scrive l'artista -, e' che non so con chi parlare, forse non te l'hanno detto: ma ieri un signore e' entrato nel tribunale di Milano e ha ucciso tre persone, piu' due feriti di cui uno in modo grave".

Tags:
tribunale di milanoadriano celentanostrageblog






A2A
A2A
i blog di affari
Bipolarismo, ecco quando necessario usare il TSO
di Francesca Albi*
Olio extravergine d’oliva: benefici e caratteristiche
Anna Capuano
Décolleté con tacco alto o con zeppa: quale funzionerà per gli outfit di tutti
Anna Capuano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.