A- A+
Milano

C'è chi ha aspettato fino a oggi per comprarsi il cappotto firmato e chi si è provato mesi fa le scarpe nel negozio preferito in vista dei saldi che, anche a Milano, iniziano questo weeekend. Si comprerà meno, pochi sfizi, solo le cose necessarie e con un occhio di riguardo ai bambini e ai ragazzi. E alla vigilia dell'avvio dei saldi in tutta la Lombardia, il Movimento consumatori di Milano ha diffuso un vademecum che sia d'aiuto ai clienti per "effettuare acquisti in piena sicurezza ed evitare inutili esborsi di denaro".

Si tratta di cinque semplici regole e accortezze che si consiglia di rispettare, perche', si osserva, gli sconti "rappresentano un'ottima occasione per acquisti programmati, e possono essere una boccata di ossigeno per le imprese, ma chi acquista deve essere garantito sulla qualita' della merce e sull'effettivo risparmio e deve prestare attenzione al portafoglio". Movimento Consumatori Milano poi tiene a precisare che la "riduzione dei prezzi nel periodo dei saldi non comporta una diminuzione di diritti di chi compra: il negoziante e' sempre obbligato a sostituire l'articolo difettoso anche se dichiara che i capi in saldo non si possono cambiare".

Ecco le regole suggerite dall'associazione. In primo luogo, verificare che sull'articolo in saldo siano bene indicati tre dati: il prezzo originario, la percentuale di sconto e il prezzo finale (in caso contrario si e' probabilmente di fronte ad un raggiro, meglio non fidarsi). Poi conservare sempre lo scontrino: e' falso che i prodotti in saldo, se difettosi, non possano essere sostituiti. Diffidare, inoltre, di capi eccessivamente scontati: i saldi oltre al 50% possono nascondere merce non di stagione o merce acquistata apposta per il saldo (un confronto con i prezzi sul web puo' dare un'idea). E' altamente sconsigliato, inoltre, acquistare prodotti che non si possono provare (verificare sempre che i capi siano in condizioni perfette). Infine, una volta alla cassa e' necessario accertarsi che il prezzo indicato nell'etichetta non sia modificato per alcuna ragione.

Tags:
saldiscontimilano







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, a cosa serve realmente la tessera verde?
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.