A- A+
Milano
Tutti pazzi per il Consiglio. Ecco i nomi dei “corridori”. Inside

di Fabio Massa

TUTTI IN CORSA PER IL CONSIGLIO/ Pisapia non si ricandida? I consiglieri comunali (salvo rare eccezioni, come ad esempio Basilio Rizzo), invece sì. In particolare nella maggioranza è corsa per accaparrarsi un posto al sole, o meglio - un posto in lista - nelle comunali del 2016. Del resto, quale miglior contesa, in un momento nel quale il Pd è dato come molto forte? E quindi, ad Affaritaliani.it, sono arrivati rumors su tantissimi nomi. C’è chi dice che sono sicuri di partecipare Daniele Nahum e Maryan Ismail, grandi animatori del circolo boeriano Città Mondo. Poi c’è Ettore Martinelli, l’avvocato, rimasto fuori dall’ultimo giro utile. Poi c’è Laura Specchio, esperta di lavoro del Pd. O Daniela Pistillo, o il giovane Marossi. In zona 1 ci starebbe pensando Filippo Sannazzaro e anche Marco Leonardi. Così come la segretaria del circolo Vigentino Natascia Tosoni. O, ancora, Teresa Cardona. Oppure Angelica Vasile, presidente di Fermati Otello. Per non parlare di Matteo Mangili. Per adesso sono solo voci, alcune dal sen fuggite ma non tutte. Per le conferme, ci sarà da aspettare.

LA NUOVA SEGRETARIA/ Si chiama Simonetta Fedeli e pare, secondo rumors di Affari, che sia la nuova leva della Città Metropolitana. Secondo quanto può riferire Affari, sarà lei la prima segretaria del nuovo ente, dopo aver servito nei Comuni di Empoli, Fiesole, nelle province di Genova e Livorno e poi presso l’amministrazione comunale di Siena. Per lei si tratta anche di un ritorno a casa, visto che è milanese classe 1963, già avvocato specializzato in Amministrazione pubblica.

PISAPIA E IL GRANDE FREDDO/ C’è chi se lo chiede da qualche giorno. Dopo la pubblicazione del libro, infatti, quando si parla di Pisapia è tutto un “forse” e - anche - tutto un “perché?”. Ecco l’ultimo: perché non convoca la riunione di maggioranza della quale si vociferava la settimana di Pasqua? Perché non riunisce tutte le forze di maggioranza? Forse perché non vuole assistere (e prendere posizione) nella lite tra Sel e Basilio Rizzo?

QUESTIONE DI STILE/ Dicono che Boeri sia davvero incazzato. Ma anche un po’ sollevato. Incazzato perché Pisapia, per l’ennesima volta, si è preso il merito di BookCity. Sollevato perché Filippo Del Corno l’avrebbe invitato a una mostra che aveva organizzato lui e che è “arrivata” al successore, che - grato - gli avrebbe fatto recapitare l’invito. Chissà se ora a incazzarsi sarà Pisapia.

@FabioAMassa

Tags:
consiglio comunalemilanoboeripisapia sindaco







A2A
A2A
i blog di affari
Matteo Pittaluga: l'aspetto mentale per diventare Social Media Manager
Dario Ciracì
il project financing collegato al partenariato pubblico privato (seconda parte
Il mercato dei corsi fitness e le prospettive post-pandemia
Elena Vertignano


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.