A- A+
Milano
Tuttofood e Fiera spa per Expo. Sala: "Presto 4 milioni di ticket"

Nasce all’interno di EXPO Milano 2015 una piattaforma di business e incontro per le Piccole e Medie Imprese italiane. Si chiama “EXPO incontra le imprese”. La Camera di Commercio di Milano, e la sua azienda speciale per l’internazionalizzazione Promos, saranno i promotori del progetto, alla cui diffusione, fondamentale per assicurare la massima adesione, contribuiranno sia il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali che Fiera Milano e PwC. Fiera Milano e PwC avranno il coordinamento operativo dell’organizzazione e realizzazione di "EXPO incontra le imprese". L’iniziativa è stata presentata oggi dall’amministratore delegato di Fiera Milano Enrico Pazzali al convegno che proprio Fiera e la sua manifestazione TUTTOFOOD hanno organizzato, a un anno dall’Esposizione Universale, per fare il punto sull’industria alimentare italiana. “EXPO incontra le imprese” si propone di mettere in contatto le imprese e le realtà produttive del food Made in Italy con le aziende, le istituzioni e gli investitori dei Paesi partecipanti a EXPO Milano 2015, al fine di stabilire rapporti economici (dalla ricerca di sbocchi sui mercati internazionali e controparti estere, alla ricerca di fornitori o compratori in Italia). Per dar vita a questo incrocio tra domanda e offerta sarà creato un portale per la registrazione dei soggetti interessati, nonché per la pianificazione e realizzazione degli incontri in occasione dell’Esposizione Universale. La prima interfaccia nell’attivazione dei contatti con le controparti estere saranno i Commissari Generali dei Paesi partecipanti a EXPO Milano 2015, che potranno disporre di una mappatura dei produttori italiani interessati, per ogni mercato.

Il progetto per le Vie d'acqua sara' portato nel cda di Expo del 6 maggio ed e' "l'ultima possibilita'". Lo ha riferito il commissario unico Giuseppe Sala, in occasione del convegno "Parliamo di food a 365 giorni da Expo" al teatro Litta, organizzato da Fiera Milano Spa e Tuttofood, con l'apertura dei lavori affidata all'amministratore delegato Enrico Pazzali. "Il Comune ha confermato la sua adesione alla mia proposta - ha spiegato Sala - e anche la Regione ma chiede che il progetto sia portato in consiglio di amministrazione". Questo avverra' nella riunione fissata per il 6 maggio e "non piu' tardi" visto che si tratta di un "progetto accettabile, che non deturpa i parchi" e in ogni caso e' "l'ultima possibilita' che abbiamo: altre alternative non ce ne sono".

Lavori sul sito Expo senza interruzioni anche durante il ponte festivo della scorsa settimana. Lo ha confermato il commissario unico Giuseppe Sala, in occasione di un convegno sul tema del cibo a un anno dall'inizio di Expo, al teatro Litta. La pioggia resta ancora "la principale difficolta'" per i lavori sul sito e per questo, ha ricordato Sala, bisogna augurarsi che "smetta di piovere". Ad ogni modo "abbiamo lavorato anche in questi giorni di week end lungo" e "c'e voglia di portare avanti Expo e tutto quello che sta intorno" tanto piu' in base ai dati dei piu' recenti sondaggi che rilevano, ha sottolineato Sala, un crescente interesse degli italiani per l'esposizione del 2015.

Il mese prossimo comincera' la distribuzione dei biglietti di Expo. Lo ha riferito il commissario unico Giuseppe Sala in occasione di un convegno sul tema del cibo a 365 giorni da Expo, al teatro Litta. "Stiamo stringendo una serie di accordi con i tour operator", ha confermato Sala, per Expo che resta una "opportunita' grande" per il turismo. "Prima delle vacanze credo che annunceremo i 4 milioni di biglietti venduti e a maggio comninceremo la distribuzione ai cittadini che vorranno acquistarli", ha detto.

"Spero di annunciare presto un accordo con Fs" per Expo. Lo ha detto il commissario unico Giuseppe Sala, a margine di un convegno sul cibo a un anno dall'inizio dell'esposizione universale, al teatro Litta. "Stiamo lavorando molto sulla mobilita' - ha spiegato - sia per quanto riguarda viabilita' e infrastrutture sia su accordi, ad esempio con le Fs. Spero di annunciare presto" l'accordo, ha detto Sala.

MARTINA - E' una "questione di giorni" l'attivazione della task force per Expo presso la presidenza del consiglio dei ministri annunciata in occasione della visita del premier Matteo Renzi a Milano all'inizio di aprile. Lo ha riferito il ministro per l'Agricoltura Maurizio Martina, a margine di un convegno sul cibo a un anno dall'inizio di Expo, al teatro Litta. "Nei prossimi giorni faremo un ulteriore punto con la presidenza del consiglio per mettere a fuoco questo lavoro. E' una questione di giorni", ha spiegato Martina, per il quale con Expo "ci sono potenzialita' incredibili su cui spingere. C'e' ancora un anno ed e' un tempo sufficiente". Sulla "urgenza" della task force un richiamo e' arrivato dal commissario unico Giuseppe Sala, che ha confermato che dal ministro "sono arrivate rassicurazioni".

 

Tags:
fieraexpo







A2A
A2A
i blog di affari
Coordinatore genitoriale, tribunale lo impone: chi è? Posso rifiutarmi?
di Michela Carlo
Green Pass, prove generali della società del controllo biopolitico totalitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.