A- A+
Milano
Vendita Sea, il sindacato frena: "Danni per i lavoratori". Ma Sel...

di Fabio Massa

Sulla vicenda della cessione del 10 per cento di Sea alla Regione Lombardia la Cgil si schiera. Con una parola forte, chiara. Il segretario della Camera del Lavoro di Milano, Graziano Gorla, ad Affaritaliani.it spiega: "Il Comune non può perdere la maggioranza pubblica. In un momento come questo non serve. Prima dobbiamo pensare ai lavoratori".

Segretario, perché non deve perdere la maggioranza?
Perché in questo momento noi dobbiamo avere una sola priorità, il lavoro.

E quindi?
Quindi, se mentre noi stiamo trattando con i lavoratori per la vicenda di Sea Handling si inseriscono fattori di turbamento, non si fa altro che complicare le cose.

Accordi che, secondo rumors, sono in dirittura d'arrivo.
Sono in fase avanzata. Ma sono accordi con sacrifici da parte dei lavoratori. Ne siamo consci. Almeno che questi accordi non vengano fatti invano. Non è il momento di fare cessioni.

GIBILLINI - Chi invece promuove la cessione è Sel, per bocca di Luca Gibillini, sempre ad Affaritaliani.it. "Non siamo pregiudizialmente contro - spiega il consigliere comunale - In linea teorica, non è un male che la Regione venga coinvolta sulla vicenda aeroportuale, visto che non se ne è mai occupata. La compartecipazione di due enti pubblichi in un settore strategico è essenziale. Ma a livello personale oggi dico che non ci penserei 10 volte, ma 1000 prima di cedere delle quote. La Regione mi pare un po' confusa". Infine tira una stoccata al Partito Democratico: "Vuole incidere sulle nomine? Se è un modo per piazzare qualche uomo, è veramente inquietante. La doppia figura in Atm di presidente e direttore generale? Una cosa che non è assolutamente una priorità. Anzi, non è proprio da prendere in considerazione"

@FabioAMassa

Tags:
seasel







A2A
A2A
i blog di affari
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli
Alkemia sigla contratto triennale con l’India per materie prime


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.