A- A+
Milano
Via Scaldasole rinasce con un giardino pubblico condiviso
ada de cesaris

Il destino di via Scaldasole è finalmente deciso: diventerà un giardino condiviso aperto alla città. Per molti anni questo piccolo terreno, situato in un ambito residenziale, vicino ad alcuni stabili popolari e di fronte al Cam Scaldasole, è rimasto inaccessibile, privo di funzione e identità, in perenne attesa di un progetto di riqualificazione che lo rendesse fruibile per gli abitanti del quartiere. Adesso l’area di 1.700 metri quadrati di proprietà del Fondo Immobiliare – Comune di Milano II, gestito da Bnp Paribas Reim Sgr, sarà trasformato in un giardino condiviso.

L’Amministrazione comunale ha infatti concordato con il Fondo il trasferimento dei diritti volumetrici dell’area di Scaldasole a un’altra area di proprietà del Fondo stesso e, d’intesa con il Consiglio di Zona 1, ha approvato il progetto di gestione temporanea presentato dall’Associazione Civici, che oltre alla realizzazione dell’area verde prevede anche attività che coinvolgano il quartiere.  Si è occupata dell’operazione il vicesindaco e assessore all’Urbanistica del Comune di Milano, Ada Lucia De Cesaris: “Questa Amministrazione sta valorizzando gli spazi urbani in collaborazione con le associazioni dei cittadini che vogliono prendersi cura collettivamente del bene pubblico. E una particolare attenzione va alle aree abbandonate in modo che tornino a far parte della vita della città. Iniziative molto importanti non solo per l’opera di riqualificazione del territorio urbano, ma anche per l’espressione di senso civico che rappresentano, poiché consentono agli abitanti del quartiere di fare proprie le parti pubbliche della città, incaricandosi della loro manutenzione ed animazione".

Tags:
via scaldasoleada de cesaris






A2A
A2A
i blog di affari
Olio extravergine d’oliva: benefici e caratteristiche
Anna Capuano
Décolleté con tacco alto o con zeppa: quale funzionerà per gli outfit di tutti
Anna Capuano
Frutta secca: benefici e quando mangiarla
Anna Capuano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.