A- A+
Auto e Motori
Di Silvestre AD BMW italia: non esiste ‘Premium’ senza sostenibilità

“In BMW siamo da sempre in prima linea riguardo la mobilità sostenibile e stiamo portando avanti il nostro impegno a progredire rapidamente, concentrandoci sulla tutela dell’ambiente e sulle esigenze dei nostri clienti. Per noi non esiste premium senza sostenibilità”. È questo il pensiero di Massimiliano Di Silvestre, Presidente e Amministratore Delegato di BMW Italia, espresso in occasione del lancio sul mercato italiano della nuova BMW iX3. Il principio del miglioramento continuo, rimarrà infatti al centro della strategia della casa tedesca, con l’obiettivo id ridurre le emissioni di CO2 e aumentare l'efficienza delle risorse.

In questo momento, la gamma di veicoli elettrici del gruppo si è allargata con Mini Electric lanciata lo scorso anno e ora con BMW iX3. Entro la fine di quest’anno verrà invece presentata la BMW i4 e la BMW iX, mentre presto avranno una propulsione completamente elettrica anche la BMW Serie 5, la BMW Serie 7 e la X1. Entro il 2023 l’azienda offrirà 25 modelli elettrificati, metà dei quali completamente elettrici. “In termini di sostenibilità il nostro pensiero va ben oltre i veicoli. Per fare veramente la differenza abbiamo deciso di implementare una strategia ancora più orientata al futuro e ancora più completa in termini di sostenibilità” ha aggiunto Di Silvestre, il quale ha confermato quelle che saranno le priorità del gruppo, ovvero il rafforzamento ulteriore della posizione di leadership in termini di produzione sostenibile e risparmio di risorse, la creazione di una catena di fornitura sostenibile e CO2 neutral e la riduzione ulteriore delle emissioni di CO2 nella fase di utilizzo dei veicoli, andando anche oltre gli obiettivi fissati dall’Unione Europea. Per il 2030 vogliamo ridurre le emissioni del veicolo nell’intero ciclo di vita di un terzo, attraverso una visione olistica che tocchi tutte le fasi del processo: dall’approvvigionamento fino al recycling.

Questo significherà una riduzione di 40 milioni di tonnellate di CO2 per ogni prodotto in gamma nel ciclo di vita” ha ribadito il numero uno di BMW Italia. “Infrastrutture, sviluppo della rete 5G e la riforma della fiscalità dell’auto aziendale - ha concluso Di Silvestre -, sono le sfide da vincere per promuovere la mobilità sostenibile in modo concreto ed efficace, portare la mobilità nel futuro attraverso la connettività e svecchiare uno dei parchi circolanti più vecchi ed inquinanti d’Europa. La mobilità elettrica sta ridefinendo le regole del gioco per tutti noi. Il successo non è solo una questione di domanda e offerta, ma dipende soprattutto da una visione organica e integrata tra pubblico e privato, tra istituzioni e aziende, tra ricerca ed esigenze dei clienti. Il tempo della sostenibilità è adesso. E noi, come sempre, siamo impegnati in prima linea”. (RMMedia)

 

 

Commenti
    Tags:
    bmw100% elettricomassimiliano di silvestre presidente e amministratore delegato di bmw italia
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    “Elisabetta rifatti una vita…” Filippo, il web sdrammatizza

    Cronache

    “Elisabetta rifatti una vita…”
    Filippo, il web sdrammatizza

    i più visti
    in vetrina
    Isola dei Famosi 2021, concorrente si ritira: "Gravi motivi familiari"

    Isola dei Famosi 2021, concorrente si ritira: "Gravi motivi familiari"



    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes Nuova CLS: look più sportivo e stile tailor made

    Mercedes Nuova CLS: look più sportivo e stile tailor made


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.