A- A+
Auto e Motori
Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata

Le opzioni di propulsione elettrificata comprendono il motore EcoBoost Hybrid da 48 V per garantire efficienza e piacere di guida e il cambio automatico a doppia frizione e sette rapporti PowerShift; presentata anche la nuova Fiesta ST da 200 CV.

Design rinnovato e allestimenti adatti ad ogni gusto per la nuova Fiesta, che si presenta al pubblico con una serie di tecnologie innovative come i fari a Led adattivi con abbaglianti anti-riverbero, il quadro strumenti con display digitale a colori personalizzabile da 12,3" e la funzione Wrong-Way Alert. Ampia anche la gamma dei motori, in cui spicca l’EcoBoost Hybrid da 48 V con cambio automatico a doppia frizione e sette rapporti PowerShift, che contribuisce a ottimizzare l’efficienza e i consumi di carburante e, simultaneamente, potenzia la dinamica di guida, già molto apprezzata, con un’accelerazione più reattiva.

“La scelta di restare al passo con i tempi e imporre nuovi standard sul piano della tecnologia, dell’efficienza e del piacere di guida è sempre stata un’importante componente del costante successo del modello Fiesta - ha dichiarato Roelant de Waard, General Manager, Vetture, Ford Europa -. La nuova Fiesta segna un altro grande salto in avanti per il segmento delle auto compatte e ha una versione adatta a ogni stile di vita.”

Il restyling degli esterni ha visto rialzare il profilo anteriore, grazie alla nuova linea del cofano e alle griglie superiori più grandi. Anche i nuovi fari a LED di serie contribuiscono a dare alla Fiesta una nuova e più moderna immagine, grazie allo slanciato design orizzontale. Nella parte posteriore del veicolo, i fari di serie sono incastonati in una cornice nera per una resa estetica più sofisticata. Ogni versione della nuova Fiesta ha una personalità distinta dalle altre, grazie ai design unici di griglia e fascia e ai dettagli di stile dell’abitacolo e della scocca, che ne riflettono lo specifico carattere. Le serie Plus e Titanium vantano una griglia superiore più ampia caratterizzata da solide barre orizzontali e incorniciata da una cromatura brillante con prese d’aria laterali dallo stile unico. Il modello Titanium si distingue, inoltre, per le barre orizzontali della griglia superiore stampate a caldo e abbinate alle cornici cromate dei finestrini. La ST-Line, ispirata a Ford Performance, ha un carattere più sportivo ed è inconfondibile grazie alla nuova griglia superiore più profonda e con finitura a nido d’ape in nero brillante. Le ampie prese d’aria laterali sono rifinite nello stesso colore della scocca e la griglia inferiore, ad ampiezza maggiorata, potenzia l’estetica decisa del modello. La versione Active, ispirata ai SUV, si contraddistingue per dettagli di design più grintosi, che la rendono la compagna ideale per chi ha un carattere più avventuroso. L’ampia griglia superiore è dotata di robuste barre verticali in nero lucido e affiancata da prese d’aria laterali più alte e sporgenti, in perfetto accordo con l’assetto da crossover. Sette nuovi design disponibili per i cerchi in lega completano il prospetto rinnovato e risoluto degli esterni, con la possibilità di scegliere anche due nuovi colori: Boundless Blue e Beautiful Berry. Il motore EcoBoost Hybrid è dotato di uno starter/generator a cinghia al posto del convenzionale alternatore, che consente di recuperare l’energia solitamente persa durante la frenata e la marcia, utilizzandola per ricaricare la batteria agli ioni di litio da 48 V raffreddata ad aria. Lo starter svolge anche la funzione di un motore e assiste il propulsore principale sfruttando l’energia immagazzinata per potenziarne la coppia durante la guida e l’accelerazione, oltre ad alimentare gli accessori elettrici del veicolo. Il motore può essere riavviato in soli 350 millisecondi, pertanto il sistema Start&Stop può spegnerlo quando è più opportuno per risparmiare carburante, ad esempio in caso di rallentamento in vista di una fermata sotto i 25 km orari, anche se il veicolo ha la marcia innestata e il pedale della frizione non è premuto.

Il motore EcoBoost Hybrid da 1,0 litri della nuova Fiesta è disponibile con potenza da 125 CV. Il consumo di carburante WLTP a partire da 4,9 l100 km e le emissioni di CO2 a partire da 111 gkm2 rappresentano un miglioramento del 5%. Il motore EcoBoost Hybrid da 125 CV è disponibile anche con cambio automatico a doppia frizione e sette rapporti PowerShift, che garantisce un cambio di marcia fluido e un movimento pulito accompagnati dal consumo efficiente del carburante (a partire da 5,2 l100 km) ed emissioni di CO2 WLTP a partire da 117 gkm.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    fordfiestamotorizzazioni
    in evidenza
    CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    Corporate - Il giornale delle imprese

    CDP, ospitato FiCS a Roma
    Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    i più visti
    in vetrina
    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili



    casa, immobiliare
    motori
    Renault e Mathieu Lehanneur presentano il concept-car della mitica R4

    Renault e Mathieu Lehanneur presentano il concept-car della mitica R4


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.