A- A+
Motorsport
Un Sound System per la Opel Corsa-e Rally elettrica

Sulla Opel Corsa-e Rally elettrica a batteria è stato montato un particolarissimo sound system che permette di sentire la vettura durante i rally. Gli spettatori e i commissari delle prove speciali devono infatti essere in grado di udire la vettura quando si avvicina. La Opel Corsa-e Rally con il suo originalissimo sound system debutterà il 7-8 maggio nella gara di apertura dell’ADAC Opel e-Rally Cup, il primo campionato monomarca mondiale per auto da rally elettriche.

La necessità di montare un sound system sulla Opel Corsa-e Rally è emersa con chiarezza fin dalle prime fasi del suo sviluppo. La federazione tedesca delle competizioni sportive automobilistiche obbliga le auto rally a essere udibili per la sicurezza di commissari e spettatori. Tuttavia, come in altri campi di questa rivoluzionaria formula del rally elettrico, nessuno aveva alcuna esperienza di sound system.

Prima di tutto si è dovuto affrontare il problema dell’hardware, che deve essere potente e robusto. Gli altoparlanti disponibili sul mercato vengono solitamente installati all’interno dei veicoli o degli edifici, per cui solo di rado sono impermeabili. Affinché gli spettatori possano sentire bene l’arrivo di un’auto rally elettrica, però, gli altoparlanti devono essere montati all’esterno, dove sono totalmente esposti alle vibrazioni, alla polvere e all’umidità.

Gli ingegneri Opel si sono messi alla ricerca di altoparlanti robusti e molto resistenti e hanno trovato quello che stavano cercando nel mondo degli accessori navali. All’anteriore e al posteriore della Corsa-e Rally adesso vi sono due altoparlanti resistenti agli spruzzi d’acqua, ciascuno con una potenza fino a 400 Watt. Sono alimentati da un amplificatore che riceve il segnale dalla centralina. Questa ‘scatola nera’ funziona grazie a un software appositamente scritto che converte i dati provenienti dal veicolo.

Il sistema non dipende dalla velocità, bensì dal regime di rotazione del motore, e permette quindi di avvertire il rotolamento delle ruote. L’elaborazione dello schema definitivo del suono ha richiesto diversi mesi. Il software è stato costantemente sviluppato e adesso si basa su un “suono in folle” da fermo che può essere adattato a tutti i regimi.

Il volume può essere regolato a due livelli di potenza. Quando si percorrono le strade pubbliche, tra una prova speciale e la successiva, si utilizza la modalità silenziosa. Il volume viene messo al massimo solo durante le prove speciali. Secondo i regolamenti è compito della squadra regolare il volume di conseguenza.

Il sound system sarà messo alla prova per la prima volta in gara il 7-8 maggio, nel corso dell’evento inaugurale della stagione dell’ADAC Opel e-Rally Cup, il 33° ADAC ACTRONICS Rally Sulingen.

Commenti
    Tags:
    opel corsa-e rally elettrica
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Feltri attacca Salvini: "E' in un impasse drammatico"

    Cronache

    Feltri attacca Salvini: "E' in un impasse drammatico"

    i più visti
    in vetrina
    Elettra Lamborghini senza il reggiseno. Wanda Nara esplosiva e...

    Elettra Lamborghini senza il reggiseno. Wanda Nara esplosiva e...


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Jeep® Wrangler 4xe plug-in hybrid,ordinabile in Italia

    Nuova Jeep® Wrangler 4xe plug-in hybrid,ordinabile in Italia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.