A- A+
Auto e Motori
fase 2: riaprono le concessionarie Qooder in piena sicurezza

Dopo la chiusura causata dall’emergenza Coronavirus le concessionarie possono ripartire. I protocolli di sicurezza sono tanti e complessi e la svizzera Qooder, oltre a svelare il “dietro le quinte” di questo enorme lavoro (in allegato il dettaglio di tutte le complesse operazioni che avvengono nelle concessionarie del marchio), spiega anche come sia importante sanificare il proprio veicolo.

Un’attenzione particolare alla comunicazione di questi sistemi di sicurezza “perché – spiega Paolo Gagliardo, Ceo Qooder – anche questo è un modo per trasferire i nostri valori, di marchio e di prodotto, ed allo stesso tempo la nostra grande attenzione al cliente”.

Ovviamente va spiegato che il documento allegato non sostituisce in alcun modo i protocolli sanitari ufficiali, ma è un valido esempio di cosa si debba fare in questo settore.

Cominciamo dal fatto che quando il veicolo è perfettamente pulito e igienizzato nessuno deve più avvicinarlo. Quindi sarebbe bene usare come location un box chiuso piuttosto che un parcheggio aperto ad altri mezzi. Oltre a questa accortezza poi, è molto importante utilizzare sempre dispositivi di protezione usa e getta come copri manopole monouso, pellicole per leve freni, coprisella e tappetini usa e getta, da cambiare dopo ogni contatto con il veicolo. 

Prima di iniziare la sanificazione dello scooter bisogna indossare mascherina e guanti monouso, quindi si può procedere con la pulizia mediante prodotti specifici, da passare su tutte quelle zone che si toccano più frequentemente: manopole, leve freno, tappetini, sella, chiavi, bauletto e vano sottosella. Da non dimenticare i maniglioni del passeggero, anche se si viaggia sempre soli.

Già ma quali prodotti usare? Vediamo qualche suggerimento interessante. 

Quelli per interni delle auto sono perfetti, soprattutto se a base di alcol che elimina i germi. Buoni anche gli spray a base di etanolo, cloro o candeggina ma è importante che questi ultimi due, in particolare, siano studiati appositamente per tale uso (quindi con una concentrazione di cloro attivo e candeggina bassissime) altrimenti rovinerebbero in modo irrimediabile tutte le materie plastiche. Attenzione anche ai prodotti come “Vetril” e a quelli specifici per i vetri: tutti immaginano che i pulenti per i vetri siano delicati, ma non è così: sono prodotti a base di ammoniaca molto aggressivi per i materiali vinilici. Se non si dispone di prodotti specifici, meglio utilizzare solo acqua e sapone.

Tutto ovviamente avvalendosi di panni di carta usa e getta. Alcuni rotoli da cucina (come il panno di carta) sono robustissimi e perfetti per lo scopo.

Loading...
Commenti
    Tags:
    qooder
    Loading...
    i più visti
    


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Bentley lancia la nuova Bentyaga Hybrid

    Bentley lancia la nuova Bentyaga Hybrid


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.