A- A+
Politica

Saranno 400.958 gli aventi diritto al voto alle elezioni provinciali di domenica 27 per rinnovare il governo dell'Alto Adige (seggi aperti dalle ore 6 alle 22 e con possibilita' di voto a partire dalle ore 7 circa) Tra essi 27.908 potranno esercitare il voto per corrispondenza. Il numero degli aventi diritto, rispetto alle consultazioni provinciali del 2008, e' aumentato di 13.162 unita'. I consiglieri da eleggere nel consiglio provinciale della XV esima legislatura, su 424 candidati suddivisi in 14 liste, saranno 35.

Diversi i punti interrogativi. La Suedtiroler Volkspartei, storico partito di raccolta dell'elettorato della popolazione di lingua tedesca, dopo il 48,1% del 2008 anche in questa tornata, nonostante l'arrivo del nuovo candidato governatore Arno Kompatscher, rischia di restare sotto la soglia del 50% e non piu' centrare il numero di 18 consiglieri. In passato la Svp era rappresentata anche da 21-22 consiglieri. L'altro interrogativo - anche dettato dalla frammentazione dei partiti che sono ben nove (PD, Pdl-Lega Nord-Gruppo Autonomia, Scelta Civica per l'Alto Adige, Alto Adige nel cuore, Unitalia, l'Alto Adige nel Cuore, Rifondazione Partito Comunista, Comunisti italiani e Movimento 5 stelle) - se ci saranno ancora 8 consiglieri di lingua italiana in consiglio. Pare essere certo il calo di una unita' se non addirittura di due. Se i consiglieri italiani scenderanno a sei, stando al sistema proporzionale vigente, c'e' il reale rischio di un solo assessore di lingua anziche' i due della scorsa legislatura. Se questo dovesse accadere, inevitabile e' l'indebolimento del gruppo linguistico italiano nel governo altoatesino.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
alto adigeproporzionale
in evidenza
Hunziker- Trussardi: è finita “Dopo 10 anni ci separiamo”

Spettacoli

Hunziker- Trussardi: è finita
“Dopo 10 anni ci separiamo”

i più visti
in vetrina
Fuga dalla Omicron: gli italiani scelgono Maldive, USA, Dubai, Mauritius e...

Fuga dalla Omicron: gli italiani scelgono Maldive, USA, Dubai, Mauritius e...


casa, immobiliare
motori
Citroën AMI ha ispirato la creatività dello stilista italiano Massimo Alba

Citroën AMI ha ispirato la creatività dello stilista italiano Massimo Alba


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.