A- A+
Politica
Autonomia, De Luca: "Tradisce il Sud". Calderoli: "Mostrate quanto valete"
Roberto Calderoli

 

Autonomia, De Luca: "Questo regionalismo rompe unità nazionale e tradisce il Sud"

“Mi auguro che chi parla di Nazione e di Patria comprenda il rischio di rottura dell’unità nazionale e di tradimento della gente del Sud. La più grande emergenza del Paese è il calo demografico drammatico, e la migrazione biblica dal Mezzogiorno al Nord di giovani, per il 40% laureati. La soluzione di questo problema dovrebbe essere il principale dovere patriottico. Altro che questo genere di regionalismo”. Così in un’intervista a ‘Repubblica’, il governatore della Campania Vincenzo De Luca, boccia l’Autonomia differenziata promossa dal governo, giudicandola “affrettata, propagandisti ca. E molto pericolosa”.

Per De Luca, la bozza “riduce a zero il ruolo del Parlamento e del Mef nella valutazione delle intese; non assume come pregiudiziale la definizione dei Livelli essenziali delle prestazioni (Lep) e quindi dei costi standard, prorogando di fatto la spesa storica; spacca l’Italia nei servizi per la salute e per la scuola; e ignora il dovere di definire prioritariamente il fondo di perequazione per il Sud stabilito dall’articolo 119 della Costituzione”. Per il governatore però “il pulcinellismo è il principale nemico del Sud. Chi non si misura con la sfida dell’efficienza può essere abbandonato al suo destino”.

Calderoli: "De Luca vuole essere il Masaniello del Sud"

Quanto al Pd, De Luca sottolinea: “La rincorsa alla Lega è stata sbagliata e improduttiva. Non si è recuperato un solo voto; si è rinunciato al meridionalismo serio; si son persi anima e carattere nazionale del Pd. Non abbiamo avuto il coraggio di proporre un Piano per il lavoro per i giovani del Sud. Un Piano straordinario di assunzioni nella pubblica amministrazione per 300mila giovani, a copertura dei vuoti delle piante organiche. Né si è decisa una misura straordinaria, semplice e a tempo indeterminato di fiscalizzazione totale di oneri sociali, per chi investe nel Sud - Quello che è avvenuto nel Pd in questi due mesi, è sconcertante. Tutti i responsabili della gestione di questo decennio sono gli stessi che in questi giorni si agitano per strategie congressuali. È semplicemente vergognoso”.

Roberto Calderoli, ministro leghista degli Affari regionali e delle Autonomie, risponde a De Luca in un'intervista a Repubblica. "Ora il Sud dimostri quanto vale. Il centralismo ha fallito. Ascolto le proposte di buon senso e sono pronto a riscrivere la bozza. De Luca vuole essere il Masaniello del Meridione. Ogni Regione avrà l’opportunità di portare maggiori risorse ai propri territori. Chi va piano potrà correre", dice Calderoli a Repubblica.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
autonomiacalderolide luca






in evidenza
Fisico da urlo e sguardo sognante: chi è la terza "Madre Natura" di Ciao Darwin

Guarda la gallery

Fisico da urlo e sguardo sognante: chi è la terza "Madre Natura" di Ciao Darwin


in vetrina
Alluvione in Emilia-Romagna, da Simest nuova tranche di aiuti: ristori per 300 mln

Alluvione in Emilia-Romagna, da Simest nuova tranche di aiuti: ristori per 300 mln


motori
Mercedes Classe A 250e Vibes ispirata alla console PlayStation 5

Mercedes Classe A 250e Vibes ispirata alla console PlayStation 5

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.