Seduta della Camera sospesa dopo che alcuni deputati 5Stelle hanno 'occupato' i banchi del governo in Aula. Nonostante i richiami all'ordine da parte della presidente di turno, Marina Sereni, alcuni deputati M5S (Di Stefano, Di Battista, Bonafede, Gallinella, Parentela ed altri) non si sono allontanati dai banchi. La presidente Sereni ha quindi deciso la sospensione dei lavori. In aula si stava discutendo sulla ratifica dell'accordo tra Albania, Grecia e Italia sul progetto del gasdotto 'Trans Adriatic Pipeline' (Tap).

"Il presidente sospende la seduta pur di non darci la parola". Cosi' su Facebook il gruppo Montecitorio 5 stelle che riprende le parole del deputato 5 stelle Manlio Di Stefano sul "deputato Martino del Pd che ha appena aggredito - sostiene - in aula i nostri portavoce Carlo Sibilia e Emanuele Scagliusi" e per questo, spiega, "i deputati M5S hanno occupato per protesta i banchi del governo". Quindi, su Fb M5S ha 'postato' la foto dell'aula della Camera mentre i lavori sono ancora sospesi.

Piero Martino ha smentito di avere aggredito un deputato del Movimento 5 Stelle in Aula alla Camera. "Loro gridavano al rispetto del regolamento, ma hanno tirato fuori i telefonini per riprendere i parlamentari del Pd andati a difendere i banchi del governo occupati dall'M5S", ha riferito il deputato del Pd all'Agi. "Io ho solo detto a un deputato: 'A norma di regolamento non puoi fare filmini'. Ma lui per tutta risposta mi ha puntato il telefono in faccia come fosse una pistola. A quel punto gli ho tolto il cellulare che poi gli ho restituito", ha spiegato. Anche i commessi sono intervenuti, ha poi aggiunto, "lo hanno identificato e immagino che ora prenderanno provvedimenti".

"E' un atto molto grave l'occupazione dei banchi del governo". Cosi' secondo quanto si apprende, la presidente della Camera Laura Boldrini nel corso dell'ufficio di presidenza riunito a Montecitorio. La Boldrini ha chiesto ai questori di svolgere una rapida istruttoria sull'episodio.

"L'occupazione dei banchi del governo da parte dei deputati del Movimento 5 Stelle e' una pura follia. Il loro gesto e' un'aggressione alla democrazia, della quale vogliono farsi paladini. Una aggressione di stampo squadrista. Quanto poi alle accuse rivolte a Piero Martino e agli altri deputati democratici sono completamente inventate". Lo afferma il vice presidente dei deputati Pd Antonello Giacomelli.

2013-12-04T18:23:52.373+01:002013-12-04T18:23:00+01:00truetrue1356116falsefalse6Politica/politica4131017113562013-12-04T18:23:52.437+01:0013562013-12-05T11:20:14.013+01:000/politica/bagarre-alla-camera-l-m5s-occupa-i-banchi-del-governo041213false2013-12-05T11:20:16.463+01:00310171it-IT102013-12-04T18:23:00"] }
A- A+
Politica
beppe grillo
 

Seduta della Camera sospesa dopo che alcuni deputati 5Stelle hanno 'occupato' i banchi del governo in Aula. Nonostante i richiami all'ordine da parte della presidente di turno, Marina Sereni, alcuni deputati M5S (Di Stefano, Di Battista, Bonafede, Gallinella, Parentela ed altri) non si sono allontanati dai banchi. La presidente Sereni ha quindi deciso la sospensione dei lavori. In aula si stava discutendo sulla ratifica dell'accordo tra Albania, Grecia e Italia sul progetto del gasdotto 'Trans Adriatic Pipeline' (Tap).

"Il presidente sospende la seduta pur di non darci la parola". Cosi' su Facebook il gruppo Montecitorio 5 stelle che riprende le parole del deputato 5 stelle Manlio Di Stefano sul "deputato Martino del Pd che ha appena aggredito - sostiene - in aula i nostri portavoce Carlo Sibilia e Emanuele Scagliusi" e per questo, spiega, "i deputati M5S hanno occupato per protesta i banchi del governo". Quindi, su Fb M5S ha 'postato' la foto dell'aula della Camera mentre i lavori sono ancora sospesi.

Piero Martino ha smentito di avere aggredito un deputato del Movimento 5 Stelle in Aula alla Camera. "Loro gridavano al rispetto del regolamento, ma hanno tirato fuori i telefonini per riprendere i parlamentari del Pd andati a difendere i banchi del governo occupati dall'M5S", ha riferito il deputato del Pd all'Agi. "Io ho solo detto a un deputato: 'A norma di regolamento non puoi fare filmini'. Ma lui per tutta risposta mi ha puntato il telefono in faccia come fosse una pistola. A quel punto gli ho tolto il cellulare che poi gli ho restituito", ha spiegato. Anche i commessi sono intervenuti, ha poi aggiunto, "lo hanno identificato e immagino che ora prenderanno provvedimenti".

"E' un atto molto grave l'occupazione dei banchi del governo". Cosi' secondo quanto si apprende, la presidente della Camera Laura Boldrini nel corso dell'ufficio di presidenza riunito a Montecitorio. La Boldrini ha chiesto ai questori di svolgere una rapida istruttoria sull'episodio.

"L'occupazione dei banchi del governo da parte dei deputati del Movimento 5 Stelle e' una pura follia. Il loro gesto e' un'aggressione alla democrazia, della quale vogliono farsi paladini. Una aggressione di stampo squadrista. Quanto poi alle accuse rivolte a Piero Martino e agli altri deputati democratici sono completamente inventate". Lo afferma il vice presidente dei deputati Pd Antonello Giacomelli.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
m5sgoverno
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza


casa, immobiliare
motori
Nuovo Nissan Qashqai si aggiudica le Cinque stelle Euro NCAP 2021

Nuovo Nissan Qashqai si aggiudica le Cinque stelle Euro NCAP 2021


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.