A- A+
Politica

Khodorkovski, il Berlusconi russo, è tornato libero: Putin ha firmato la grazia.
Silvio implori Re Giorgio II di fare il buono e di ispirarsi a Mosca. Come ai bei tempi rossi antichi, quando il compagno Giorgio, silenzioso e allineato al Pci di Togliatti, obbediva, tacendo, alle direttive del Cremlino.
E, quanto a un ex compagno, Antonio Caprarica, soprannominato "Sciupone il londinese"-dopo l'addio alla Rai per la vertenza sulle spesone alla sede di Londra-qualcuno avverta il sussiegoso giornalista che, come ammoniva don Mario Missiroli, una smentita è una notizia data due volte. E oggi, su "Il Fatto Quotidiano" di Padellaro, Carlo Tecce ha scritto: "Caro Caprarica, ci dispiace per lei. Ma le contestazioni, riportate nell'indagine interna della Rai, sono state verificate, certificate e sono talmente rilevanti che l'aziendona di viale Mazzini voleva licenziarla. Lei, con tempismo, dimettendosi, li ha anticipati".

Pietro Mancini

 

Tags:
berlusconikhodorkovski
in evidenza
Malocclusione dentale e abitudini Cos’è, come trattarla e conseguenze

Trattamento ortodontico

Malocclusione dentale e abitudini
Cos’è, come trattarla e conseguenze


in vetrina
McDonald’s, riparte il welfare sociale “Sempre Aperti a Donare”

McDonald’s, riparte il welfare sociale “Sempre Aperti a Donare”


motori
Mercedes-Maybach: quint’essenza del Luxury

Mercedes-Maybach: quint’essenza del Luxury

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.