BANNER

La stampa tedesca registra in generale con soddisfazione la decadenza di Silvio Berlusconi

da senatore, ma in molti sottolineano che il suo ventennio di potere e' stato voluto dagli elettori italiani e favorito dall'incapacita' della sinistra. In un lungo editoriale, 'Die Welt' osserva che "il risveglio" dalla lunga stagione berlusconiana "non sara' forse lieto, poiche' l'Italia deve chiedersi perche' in venti anni non e' stata capace di togliere dalla politica questo giocoliere". Il fatto che Berlusconi sia rimasto cosi' a lungo sulla scena politica e' anche "uno smacco per la sinistra", sottolinea il giornale conservatore, "poiche' pur avendo mille buoni argomenti contro di lui non e' riuscita a renderlo superfluo".

"Mandarlo in pensione dopo cosi' tanto tempo e non attraverso le elezioni ma per una sentenza dei giudici, non e' una prova di maturita' politica", prosegue la Welt, poiche' "se un imbonitore da fiera resiste per una stagione, la cosa e' comprensibile, ma se dura due decenni, chi lo ha permesso si merita un brutto voto". Per la progressista 'Sueddeutsche Zeitung' "i danni prodotti da Berlusconi dureranno a lungo in Italia", in quanto ha "continuamente offerto nutrimento alla sfiducia di molti italiani nelle istituzioni e ha contribuito ad allontanare i cittadini dallo Stato, rimanendo fedele a questo atteggiamento fino alla fine".

Per il quotidiano economico 'Handelsblatt' il risorgere di Forza Italia e' la prova che Berlusconi "va avanti e quindi ci sono per il momento poche speranze di miglioramento e di una concentrazione sui veri problemi del Paese". Per la "Neue Osnabruecker Zeitung' e' "confortante che la democrazia italiana alla fine si sia dimostrata capace di difendersi, riuscendo a mettere in riga un pericoloso demagogo. Bene cosi', quest'uomo andava cacciato".

2013-11-28T16:18:19.713+01:002013-11-28T16:18:00+01:00truetrue1546116falsefalse6Politica/politica4130942215462013-11-28T16:18:19.773+01:0015462013-11-28T16:25:07.95+01:000/politica/berlusconi-stampa-tedesca-bene-ma-era-meglio-batterlo-alle-urne281113false2013-11-28T16:20:58.613+01:00309422it-IT102013-11-28T16:18:00"] }
A- A+
Politica

 

 

berlusconi (2)

BANNER

La stampa tedesca registra in generale con soddisfazione la decadenza di Silvio Berlusconi

da senatore, ma in molti sottolineano che il suo ventennio di potere e' stato voluto dagli elettori italiani e favorito dall'incapacita' della sinistra. In un lungo editoriale, 'Die Welt' osserva che "il risveglio" dalla lunga stagione berlusconiana "non sara' forse lieto, poiche' l'Italia deve chiedersi perche' in venti anni non e' stata capace di togliere dalla politica questo giocoliere". Il fatto che Berlusconi sia rimasto cosi' a lungo sulla scena politica e' anche "uno smacco per la sinistra", sottolinea il giornale conservatore, "poiche' pur avendo mille buoni argomenti contro di lui non e' riuscita a renderlo superfluo".

"Mandarlo in pensione dopo cosi' tanto tempo e non attraverso le elezioni ma per una sentenza dei giudici, non e' una prova di maturita' politica", prosegue la Welt, poiche' "se un imbonitore da fiera resiste per una stagione, la cosa e' comprensibile, ma se dura due decenni, chi lo ha permesso si merita un brutto voto". Per la progressista 'Sueddeutsche Zeitung' "i danni prodotti da Berlusconi dureranno a lungo in Italia", in quanto ha "continuamente offerto nutrimento alla sfiducia di molti italiani nelle istituzioni e ha contribuito ad allontanare i cittadini dallo Stato, rimanendo fedele a questo atteggiamento fino alla fine".

Per il quotidiano economico 'Handelsblatt' il risorgere di Forza Italia e' la prova che Berlusconi "va avanti e quindi ci sono per il momento poche speranze di miglioramento e di una concentrazione sui veri problemi del Paese". Per la "Neue Osnabruecker Zeitung' e' "confortante che la democrazia italiana alla fine si sia dimostrata capace di difendersi, riuscendo a mettere in riga un pericoloso demagogo. Bene cosi', quest'uomo andava cacciato".

Tags:
berlusconigermaniastampa tedesca
in evidenza
Arriva l'aria polare dalla Svezia Fine maggio brividi. Previsioni

Meteo

Arriva l'aria polare dalla Svezia
Fine maggio brividi. Previsioni

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal

Scatti d'Affari
SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal


casa, immobiliare
motori
DS Automobiles svela le sue Edizioni Limitate

DS Automobiles svela le sue Edizioni Limitate


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.