A- A+
Politica
Bonaccini: Taglio RAI? Non so nulla, chiedete a Vespa. Affari in Tv a Le Iene

Perché il taglio RAI alla bugia di Bonaccini sulle sopracciglia? Adnkronos conferma a Le Iene che il video originale è stato tagliato. Noi di Affari vi abbiamo fatto sentire l’originale. GUARDA IL VIDEO

La RAI manipola in modo sistematico le notizie? Taglia le bugie dei leader italiani? Se fa un taglio su una questione estetica, come le sopracciglia di Bonaccini, cosa fa su fatti ben più rilevanti e gravi? Si chiama RAI o RAItocchino? Dove è finita la credibilità della RAI? 

Il programma Mediaset Le Iene ieri sera (martedì 28 febbraio) manda in onda un servizio dove chiede a Stefano Bonaccini del taglio RAI, fatto a Porta a Porta, per coprire la sua bugia sulle sopracciglia rifatte.

Bonaccini ha appena perso le primarie del Pd contro Elly Schlein ma il vero caso è il taglio RAI sulla sua bugia.

Perché il suo "No!" in trasmissione, a risposta della domanda di Maria Latella che chiedeva se se le fosse rifatte, è stato tagliato?

Dopo “un marcamento a uomo” Filippo Roma e Marco Occhipinti del programma Mediaset Le Iene hanno avuto la risposta da Bonaccini in persona.

L’antefatto: la bugia di Bonaccini tagliata dalla RAI

Stefano Bonaccini va a Porta a Porta il 22 febbraio scorso e alla domanda della giornalista Maria Latella dice di non essersi ritoccato le sopracciglia. Il video originale però viene tagliato dalla RAI. Il “No” di Bonaccini viene sostituito con un più prosaico: “Mi piacerebbe essere giudicato per quello che faccio tutti i giorni”. Il “No”, sparisce. C’è un taglio di almeno 15 secondi, dove il leader del Pd dice la bugia.

GUARDA IL VIDEO DEL TAGLIO RAI

 

 

 

La bugia è talmente palese che a Le Iene Bonaccini ammette di essersele rifatte. A quel punto Roma di Mediaset chiede se c’è la sua manina nel taglio RAI: “Ma è stata un’iniziativa di Porta a Porta o è stato lei a chiederlo?”

Bonaccini cade delle nuvole e reagisce: “Ma lei sta scherzando?”

GUARDA IL VIDEO DE LE IENE

Senza titolo 3
 

Non ci sarebbe stato alcun taglio in RAI, secondo il leader Pd e invita Roma a chiedere direttamente a Bruno Vespa, conduttore della trasmissione. Roma fa sentire ben due volte l’audio a Bonaccini che non si convince. Il leader Pd avrà problemi di udito? Roma cerca di ottenere una risposta chiamando al telefono l’anchorman della corazzata RAI, ma Vespa tace. Roma fa risentire sia l’audio originale tagliato dalla trasmissione di Vespa e mandato da Affari che la voce di Mara Montanari di Adnkronos. La giornalista dell’agenzia di stampa ha ricevuto l’audio originale proprio da Porta a Porta prima della messa in onda, lo ha sbobinato e il “No” di Bonaccini è evidente.

Sul caso pende davanti al ministro delle Imprese, ente che controlla la RAI, un’interrogazione del parlamentare Gianluca Vinci (FdI) affinché vengano interrotte le manipolazioni in RAI e si ripristini il vero filmato di Porta a Porta. L’ex direttore RAI Carlo Freccero così ad Affari: “L’ha fatto Vespa per lanciare il suo nuovo programma. Ottimo lancio, è diventato un tormentone, sopracciglia sì, sopracciglia no!”.

E così dopo Striscia La Notizia, Libero, Dagospia, Il Giornale, Un Giorno da Pecora, Il Messaggero, Porta a Porta, Fratelli di Crozza, il caso sollevato da Affari finisce anche a Le Iene

Filippo Roma conclude la puntata commentando: “Una volta si diceva ‘Adda venì Baffone! Mò diremo ‘Adda venì Ciglione!’”

 

 

 

 

 

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
adnkronosbonaccinicensurafilippo romale ieneporta a portarairitocchinoritoccoschleinsopracciglietagliovespavinci





in evidenza
Affari in Rete

Politica

Affari in Rete


in vetrina
Ferrero, arriva anche il gelato Nutella: scoppia già la mania per l'ice cream

Ferrero, arriva anche il gelato Nutella: scoppia già la mania per l'ice cream


motori
Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.