A- A+
Politica
Brennero, Salvini ha chiesto la procedura di infrazione Ue per l'Austria

Brennero, Salvini: “Ho chiesto la procedura di infrazione per l'Austria, danneggia i nostri autotraportatori”

Non fa passi indietro sulla questione del Brennero Matteo Salvini, nel corso di un convegno di Conftrasporto. "In questi 96 giorni ho portato pazienza, ho scritto lettere, ho incontrato ministri – ha dichiarato il ministro delle Infrastrutture e trasporti – Non è possibile che i trattati valgano per alcuni e non per altri. Non è possibile che l'Austria si faccia gli 'stracavoli' suoi, impedendo il lavoro agli autotrasportatori italiani; se c'è un trattato che norma la libera circolazione delle merci, non può esserci un divieto d'accesso”.

Per questo motivo “ho scritto al commissario europeo dei trasporti per avviare una procedura di infrazione nei confronti dell'Austria, che non può danneggiare le imprese di autotrasporti italiane, si tratta di concorrenza sleale. Inoltre, in tal senso, il tunnel di base del Brennero, con lo sviluppo dell'alta velocità ferroviaria, resta un asset fondamentale” E ha chiosato: “Se non la riusciamo a risolvere con le buone maniere, con i tavoli di confronto tecnico, con la buona educazione, con il rispetto dei trattati internazionali vi aspetto e andiamo insieme al Brennero”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
austriabrenneroconfiniinfrazioneprocedurasalvinitrasportoue





in evidenza
"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"

Patrizia Groppelli a cuore aperto su Daniela e tradimenti

"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
DS Automobiles: protagonista al Chantilly Arts & Élegance Richard Mille

DS Automobiles: protagonista al Chantilly Arts & Élegance Richard Mille

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.