A- A+
Politica
Papa attorniato da un "cerchio magico". Parole choc del cardinale Mueller
Papa Francesco 

"Decide anche le nomine"

Il Papa è attorniato da un "cerchio magico". Lo dice il card. Gerhard Mueller nel libro "In buona fede" con Franca Giansoldati (Solferino) in uscita a giorni. "Vi è una sorta di cerchio magico che gravita attorno a Santa Marta formato da persone che, a mio parere, non sono preparate dal punto di vista teologico", dice l'ex Prefetto della Dottrina della Fede aggiungendo che "in Vaticano sembra che ormai le informazioni circolino in modo parallelo, da una parte sono attivi i canali istituzionali purtroppo sempre meno consultati dal pontefice, e dall'altra quelli personali utilizzati persino per le nomine dei vescovi o dei cardinali".

Card.Mueller: Becciu punito da Papa per un articolo, si può? - "Non si può punire qualcuno senza avere in mano le prove della sua colpa. Questo modo di agire è capitato di frequente in Vaticano e non riguarda solo il singolare caso Becciu, ma è accaduto persino dentro la Congregazione per la Dottrina della Fede quando furono mandati via alcuni sacerdoti senza ragioni, dall'oggi al domani". Lo dice il card. Gerhard Mueller nel libro "In buona fede", con Franca Giansoldati, per le edizioni Solferino. "Per il cardinale Becciu la questione è macroscopica anche perché amplificata dai mass media: è stato umiliato e punito di fronte al mondo senza che gli sia stata data alcuna possibilità di difesa. Ora si aspetta la fine del processo in corso al tribunale vaticano. Eppure dovrebbe valere per chiunque la presunzione di innocenza, un diritto sacrosanto dai tempi degli antichi romani". Mueller afferma che "Francesco ha deciso di punirlo severamente dopo che qualcuno era andato da lui, a Santa Marta, per mostrargli un articolo de L'Espresso, un settimanale italiano che riportava un'inchiesta sul cardinale. Ma come si fa ad agire in base a un articolo di stampa?", si chiede l'ex Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cardinale mueller nomine vaticano





in evidenza
Oscar 2024, è allarme pubblicità? La Disney va a caccia di inserzionisti

Spot ancora invenduti a due settimane dall'evento. I prezzi

Oscar 2024, è allarme pubblicità? La Disney va a caccia di inserzionisti


in vetrina
Federica Masolin non lascia del tutto, Vicky Piria new entry: la rivoluzione di Sky F1

Federica Masolin non lascia del tutto, Vicky Piria new entry: la rivoluzione di Sky F1


motori
GIMS 2024: De Meo Renault chiede un "Airbus" dell'auto elettrica

GIMS 2024: De Meo Renault chiede un "Airbus" dell'auto elettrica

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.