A- A+
Politica

I 500mila euro che Silvio Berlusconi giro' nel 2011 a Giampaolo Tarantini, per il tramite del giornalista Valter Lavitola, rappresentavano un aiuto a un imprenditore in difficolta' economica, un gesto di generosita' affinche' potesse riprendere la sua attivita'. A queste conclusioni e' giunta la procura di Roma che ha chiesto al gip di archiviare il procedimento per tentata estorsione ai danni dell'ex premier nei confronti dello stesso Tarantini, della moglie Angela Devenuto, dell'ex direttore dell'Avanti, e di due stretti collaboratori del giornalista incaricati di andare a prendere a Roma i soldi che metteva a disposizioni la segreteria dell'allora presidente del Consiglio.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
tarantiniberlusconi
in evidenza
Vlahovic, Martial e anche... Mercato, Juventus scatenata

Grandi manovre a gennaio

Vlahovic, Martial e anche... Mercato, Juventus scatenata

i più visti
in vetrina
Paola Iezzi, la quarantena hot della cantante - FOTO

Paola Iezzi, la quarantena hot della cantante - FOTO


casa, immobiliare
motori
Nissan svela la versione speciale JUKE Kiiro

Nissan svela la versione speciale JUKE Kiiro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.