A- A+
Politica
Civati (Pd) ad Affaritaliani.it: "Nascerà un nuovo soggetto di sinistra"


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


"In questo momento non lascio il Pd", spiega ad Affaritaliani.it Pippo Civati. "Ho posto un problema ormai da tempo, quello di uno scivolamento verso destra del partito che non ha nulla a che vedere con la nostra storia. Il mio è l'ultimo appello, ci sono stati troppi episodi che dimostrano che il premier non ha l'interesse per un confronto vero con la sinistra. Lo si è visto sulle riforme costituzionali, sulla legge elettorale, sull'economia e sul lavoro. Se il Pd mantiene questo profilo senza cambiamenti, nel caso di elezioni non mi candiderei più con il Pd".

Quindi nascerà la Tsipras italiana? "Io mi sono battuto per un centrosinistra unito e di governo ma con un diverso schema di forze plitiche. Per me è meglio Vendola di Alfano, per intenderci. Renzi ha rotto due anni fa questo schema e sono convinto che a sinistra del Pd nascerà un nuovo soggetto politico. Poi se io ne farò parte o meno lo vedremo. Ma nascerà". Cofferati leader? "Non credo, non vuole essere lo Tsipras italiano. Ha posto un probelma serio, si è presentato con una coalizione per le primarie in Liguria e si è ritrovato in un'altra coalizione con dentro un po' tutti. Ma il tema della leadership non mi appasiona. Landini? Certamente una risorsa importante".

Tags:
civati
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli

Scatti d'Affari
Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.