A- A+
Politica
Deutschland über alles


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Il 7 a 1 con il quale i teutonici hanno asfaltato i verdeoro al Mondiale di calcio sono l'emblema della potenza germanica. Una potenza che va ben oltre il pallone e che si esprime soprattutto nell'economia e nella politica. La Repubblica Federale Tedesca è riuscita a imporre al resto dell'Europa una moneta unica che fa comodo solo a lei. Di fatto l'euro è il vecchio marco. In 13 anni disoccupazione dimezzata in Germania e alle stelle in Grecia, Italia e Spagna. Un capovoloro dei politici di Berlino. Sia di destra sia di sinistra. Non solo. Sotto la guida di Gerhard Schröder all'inizio del nuovo millennio sono riusciti a fare quelle riforme che in Italia latitano da 60 anni e che finora tutti i premier hanno solo annunciato. Hanno sistemato il welfare, il lavoro, le pensioni. Hanno un debito pubblico irrisorio, un deficit sotto controllo, una tassazione equa, un livello di evasione fiscale invidiabile e un salario minimo che possiamo scordarci. Politicamente hanno un sistema federale che funziona perfettamente, con la Camera Alta - il Bundesrat - che controlla e garantisce un equilibrato rapporto tra stato centrale e Lander (regioni). Non solo. In Germania la Grande Coalizione funziona davvero. Quando dalle urne non esce una maggioranza chiara, Cdu e Spd si metteno insieme (proprio come accade oggi sotto la guida della Merkel) e governano per il bene del Paese. Tutto il contrario di quello che è accaduto in Italia (Monti e Letta docet). La Germania nel 1989 si è trovata ad annettere (non è stata infatti una riunificazione) uno stato come quello della Repubblica Democratica Tedesca che non conosceva la proprietà privata e che per 40 anni aveva vissuto solo di statalismo. La Ddr era messa peggio del nostro Sud e in poco più di 20 anni sono riusciti a creare una vera nazione unitaria cancellando quasi tutte le differenze tra Ovest ed Est (tranne un po' di Ostalgie che ancora resiste da Lipsia a Dresda), ovvero quello che l'Italia non ha saputo (o voluto) fare in 70 anni con il Mezzogiorno. Inutile che Salvini se la prenda con la "culona" e attacchi i "mangia crauti". Stucchevole Berlusconi che fa la campagna elettorale contro la Germania. Poco credibile Renzi che vuole andare a Berlino a dettare legge. Diciamo le come stanno. Osserviamo bene gli amici tedeschi (magari con un po' di ammirazione), cerchiamo di imparare quello che possiamo da loro e smettiamola di prendercela con chi è migliore di noi. Senza se e senza ma. Insomma, è proprio vero: Deutschland über alles.

Tags:
germania

i più visti

casa, immobiliare
motori
Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford

Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.