A- A+
Politica
Cop27, Giorgia Meloni incontra il presidente egiziano Al Sisi

Giorgia Meloni è la  prima premier italiana in Egitto dalla morte di Giulio Regeni nel 2016

Primo vertice internazionale per Giorgia Meloni, che è Sharm el Sheikh per seguire i lavori della conferenza internazionale sui cambiamenti climatici Cop27. Accompagnata dal ministro dell'Ambiente Pichetto Fratin, è stata accolta da Antonio Guterres, segretario generale dell'Onu, e da Abdel Fattah Al Sisi, presidente egiziano. È la prima premier ad andare in Egitto dopo la morte di Giulio Regeni nel 2016. 

Durante la mattinata, alla domanda di un cronista - "Come sta andando la conferenza, è ottimista?" - Giorgia Meloni ha risposto: "Concentrata come sempre". In margine al vertice, la presidente ha incontrato il premier britannico, il presidente israeliano Herzog,  il primo ministro etiope Abiy Ahmede e  Al Sisi.

L'incontro con Scholz, fra i temi Ucraina, energia e migranti

Il Presidente del Consiglio Giorgia Meloni ha avuto un cordiale incontro bilaterale a margine dei lavori della CoP 27 con il Cancelliere della Repubblica federale di Germania, Olaf Scholz. L’incontro ha fatto seguito alla conversazione telefonica che Meloni e Scholz avevano avuto il 28 ottobre.

I due Capi di governo hanno discusso dei principali temi europei e internazionali, dalla guerra di aggressione russa all’Ucraina alla conseguente crisi energetica e alla gestione dei flussi migratori. Meloni e Scholz hanno inoltre confermato l’intenzione di consolidare le relazioni bilaterali tra l’Italia e la Germania.

L'incontro con Rishi Sunak

I primi ministri britannico e italiano, Rishi Sunak e Giorgia Meloni, "hanno concordato di continuare una forte azione di sostegno all'Ucraina e di ritenere la Russia responsabile delle sue azioni". È quello che si legge nella nota di Downing Street con il resoconto dell'incontro, nel corso del quale Sunak "ha messo in evidenza lo shock ai prezzi dell'energia e dei generi alimentari causati dall'invasione russa dell'Ucraina".

I due primi ministri hanno avuto anche "una discussione positiva su un ampio spettro di temi condivisi e priorità, tra cui la lotta all'immigrazione illegale ed il traffico di esseri umani".  Infine, hanno "accolto con favore l'opportunità dell'incontro all'inizio dei loro rispettivi mandati e attendono con ansia di lavorare strettamente insieme, sulla base della forte partnership tra Regno Unito e Italia".

Il colloquio con Abiy Ahmed 

La presidente del Consiglio ha espresso soddisfazione per la recente conclusione «dell'accordo per una pace duratura attraverso la cessazione delle ostilità» tra il Governo etiopico e il Fronte di Liberazione del Popolo Tigrino e ha sottolineato l'importanza di una sua efficace attuazione per il bene del popolo etiopico e la stabilità del Corno d'Africa. Meloni e Abiy hanno richiamato gli storici rapporti bilaterali e discusso delle opportunità di rafforzamento dei legami economici soprattutto in campo energetico. La presidente Meloni ha sottolineato come la collaborazione con l'Africa sia centrale per la politica estera italiana.

Il dialogo con Isaac Herzog

Meloni ha quindi visto il presidente dello Stato di Israele, Isaac Herzog. Lo scambio si è concentrato sulla buona collaborazione bilaterale e sulla transizione energetica. La premier si è detta pronta a collaborare con il futuro nuovo governo israeliano per rafforzare il partenariato italo-israeliano nell'ambito industriale e tecnologico e nel settore delle tecnologie pulite per l'ambiente. È stata condivisa una forte corrispondenza sulla difesa dei valori comuni a partire dalla lotta all'antisemitismo.

L'incontro con Al Sisi

Durante l’incontro con Al Sisi, il presidente egiziano, si è parlato di approvvigionamento energetico, fonti rinnovabili, crisi climatica e immigrazione. L’incontro, durato circa un'ora, ha dato l'occasione alla presidente Meloni di sollevare il tema del rispetto dei diritti umani e di sottolineare la forte attenzione dell’Italia sui casi di Giulio Regeni e Patrick Zaki.

 

 

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
al sisicop27giorgia melonisunakvertice





in evidenza
La sua prima volta senza la Formula 1? Cos'ha fatto la star di Sky Sport

Nostalgia Masolin

La sua prima volta senza la Formula 1? Cos'ha fatto la star di Sky Sport


in vetrina
Dal “quanto mi armi” di Zelensky a Salvini come Geolier: i meme più divertenti

Dal “quanto mi armi” di Zelensky a Salvini come Geolier: i meme più divertenti


motori
Škoda Enyaq 2024: potenza, ricarica rapida, autonomia estesa, eco-friendly

Škoda Enyaq 2024: potenza, ricarica rapida, autonomia estesa, eco-friendly

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.