@AlbertoMaggi74) e Tommaso Cinquemani (twitter@Tommaso5mani)

crosetto@AlbertoMaggi74) e Tommaso Cinquemani (twitter@Tommaso5mani)

crosetto@AlbertoMaggi74) e Tommaso Cinquemani (twitter@Tommaso5mani)

crosetto
A- A+
Politica

Di Alberto Maggi  (twitter@AlbertoMaggi74) e Tommaso Cinquemani (twitter@Tommaso5mani)

crosetto
Sono gravissime le rivelazioni che Guido Crosetto, coordinatore di Fratelli d'Italia, rende note con una intervista ad Affaritaliani.it: "Alcuni senatori stanno pensando al proprio futuro. Questi onorevoli sono disponibili a trovare una scusa istituzionale per cambiare tranquillamente casacca". Ma Crosetto non individua un 'compratore': "Assecondare certi poteri in alcuni momenti non ha bisogno di un'offerta. Funzionano 'ad aeternum'. Guardi Amato, come il tradimento di Craxi gli ha portato fortuna per i trent'anni successivi". Un consiglio a Berlusconi? "Non penso abbia più voglia e la testa per ascoltare consigli. La fine di questo governo, voluto dal Pdl, è tragicamente ridicola. E lo dice uno che è all'opposizione".

Crosetto, secondo lei quanti nel Pdl staranno con Berlusconi e quanti invece lo molleranno per sostenere un Letta bis?
"Alcuni stanno pensando, ma non da oggi, al proprio futuro e chi può dare loro garanzie personali, e non politiche, al proprio futuro. Questi onorevoli sono disponibili a trovare una scusa istituzionale per cambiare tranquillamente casacca".

Si tratta di poltrone?
"Si tratta di gente che non può rimanere senza un'auto blu, qualunque sia la fonte da cui deriva. E' gente che sta benissimo e che se asseconda alcune volontà potrà avere un radioso futuro. Gente che se non sarà al governo potrà andare in qualche Ente, in Europa, alla Corte Costituzionale etc...".

Chi è che sta offrendo queste poltrone?
"Assecondare certi poteri in alcuni momenti non ha bisogno di un'offerta. Funzionano 'ad aeternum'. Guardi Amato, come il tradimento di Craxi gli ha portato fortuna per i trent'anni successivi. Questa è gente che si pone lo stesso obiettivo. Basta pensare alla storia di alcuni come Quagliariello".

In che senso?
"Arrivato con Pera, poi rinnega e va con Verdini, poi rinnega anche lui e va direttamente con Berlusconi. Poi lo rinnega e si avvicina a Monti, poi si riallontana da Monti per ottenere la candidatura e adesso si avvicina a Letta".

Quanti sono i 'traditori'?
"Non lo so e non mi interessa".

Cosa consiglierebbe a Berlusconi?
"Non penso abbia più voglia e la testa per ascoltare consigli. La fine di questo governo, voluto dal Pdl, è tragicamente ridicola. E lo dice uno che è all'opposizione. Da un lato Letta pensa di essere uno statista indispensabile per il Paese. Dall'altro il Pdl si sta rivelando uno dei problemi dell'Italia".

Cosa pensa della 'regia' di Napolitano?
"Pensa di essere il Presidente della Repubblica degli Stati uniti d'Europa e non si rende conto che è solo il Presidente dell'Italia. Dovrebbe pensare allo stato sovrano e alla sua Costituzione e non fare il figo fuori dai confini del Paese".

Tags:
guido crosettosenatoonorevoli
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Giornata Api, Lamborghini impegnata per la salvaguardia dell’ecosistema

Giornata Api, Lamborghini impegnata per la salvaguardia dell’ecosistema


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.