A- A+
Politica
Da Totò Riina ai minibot di Salvini. Sovranismo, la lezione di Meluzzi

 

 

Cosa nostra, Totò Riina, i servizi segreti  deviati , la morte della principessa Diana, i Rothschild…Irruente, apocalittico, spettacolare, scettico e  anticonformista Alessandro Meluzzi spiega in questa  letcio magistralis le teorie del sovranismo. In occasione del lancio degli abbonamenti del Primato Nazionale, in un convegno organizzato a Milano, Meluzzi ha illustrato  l’Italia in una conferenza clamorosa:  un   unicum storico, dal bordello dantesco alla attuale colonia americana. Meluzzi spazia dalla genesi del sovranismo ai mini bot di Salvini, alla carta moneta di Moro e di Saddam Hussein...

Una lezione frizzante che prende spunto dallo scrittore Borgonovo, quando  al convegno cita il quotidiano  La Repubblica per il quale il sovranismo sarebbe una malattia mentale. Dal palco  lampi di sovranismo , un monologo quasi teatrale , unico , irripetibile, storico da antologia del grande affabulatore mediatico  che ha stupito e ammaliato il pubblico in sala.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    sovranismo
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

    Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza


    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Nissan Qashqai si aggiudica le Cinque stelle Euro NCAP 2021

    Nuovo Nissan Qashqai si aggiudica le Cinque stelle Euro NCAP 2021


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.