A- A+
Politica


 

santanche

Via libera del Pdl a un governo guidato da Pietro Grasso. O meglio via libera a qualsiasi premier basta che sia appoggiato sia dal Pd che dal Pdl. Lo spiega bene, Daniela Santanchè, con un'intervista ad Affaritaliani.it: "Il problema - esordisce la fedelissima del Cavaliere - non è il nome ma le cose che si fanno. Quindi che sia Grasso o Bersani non cambia. Pensiamo che sia giusto fare un governo assieme al Pd sui contenuti, ma le poltrone, qualunque essa siano, non ci interessano".

Poi la parlamentare cuneese entra nello specifico delle cose che il governo dovrebbe fare: "La legge elettorale? Con questa gli italiani non mangiano. Mi piacerebbe invece un esecutivo capace di occuparsi del lavoro e dei tanti disoccupati. Un governo che pensi alle imprese e che pensi a ridare i soldi dell'Imu agli italiani". Poi, a sorpresa, apre su una legge che regolamenti il conflitto d'interessi: "Si può fare benissimo, facciamola però su tutto. Ad esempio stabiliamo che la politica non possa nominare i membri della fondazioni che poi governano le banche. Il conflitto d'interessi è una materia molto ampia".

Daniele Riosa (@DanieleRiosa)

Tags:
santanchéleggeelettoralepdl
in evidenza
Formazione continua e lavoro Ecco come superare il mismatch

La visione di Fondo For.Te.

Formazione continua e lavoro
Ecco come superare il mismatch


in vetrina
Grandi Stazioni Retail, allestito a Milano Sensation on Ice

Grandi Stazioni Retail, allestito a Milano Sensation on Ice


motori
Opel: presenta la Astra Collection

Opel: presenta la Astra Collection

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.