A- A+
Politica

Come è stata eccessiva l'esultanza di alcuni politici e mass media per l'assoluzione non piena, a Palermo, degli alti ufficiali dei CC, Mori e Obinnu, così vanno banditi  l'esaltazione e gli attacchi ai giudici del tribunale di Pescara, che hanno inflitto una pesante condanna all 'ex governatore, Pd, dell'Abruzzo, Ottaviano Del Turco, per la "Sanitopoli" in quella regione.

Le sentenze si rispettano e si criticano, se non si condividono. E, qualora non definitive, come quella del primo processo all'ex segretario del PSI, si ricorre in Appello e in Cassazione.

A questo punto, gli innocentisti pro-Del Turco, come Giulianone Ferrara e Pigi Battista, dovrebbero ammettere, pur liberi di criticare il verdetto di Pescara, che le toghe, le quali decisero l'arresto dell'ex sindacalista, avevano gli elementi per aprire l'inchiesta sulle presunte mazzettone, che sarebbero state versate a don Ottaviano.

E, forse, qualcuno ha esagerato, anche se non lo ammetterà, a fare di Del Turco  il nuovo Enzo Tortora, "vittima di un'infame congiura politica-mediatica-giudiziaria". E se, invece, sotto quel cesto di mele, inviate dall'imprenditore, e prenditore, Angelini  al villone dell'allora Governatore dell'Abruzzo, ci fosse stato, realmente, un consistente gruzzolone ?

Pietro Mancini
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
enzo tortoradel turco
in evidenza
Usa, i Maneskin incantano ancora Show al Saturday Night Live

Il programma più seguito negli States

Usa, i Maneskin incantano ancora
Show al Saturday Night Live

i più visti
in vetrina
Sabrina Salerno in grande forma, social in estasi: "Fisico da ventenne". FOTO

Sabrina Salerno in grande forma, social in estasi: "Fisico da ventenne". FOTO


casa, immobiliare
motori
Parte a Empoli Mobilize Share, il nuovo servizio pubblico 100% elettrico

Parte a Empoli Mobilize Share, il nuovo servizio pubblico 100% elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.