A- A+
Politica
Di Battista presenta “Schierarsi": roba vecchia e stantia, riciclata da Grillo
Alessandro Di Battista

Ma il piatto forte -come una quaglia condita con il peperoncino del Volga- è sempre quello di una “supposta” diversità della sua politica contro il cattivo mainstream, territorio in verità assai viscido che confina inevitabilmente con il complottismo di cui spesso sono stati accusati i Cinque Stelle.

Ma i toni si alzano e le note sgorgano chiare e limpide solcando l’aria dello stanzone -affittato per l’evento in un albergone di 800 posti dai prezzi economici- con il richiamo ai cittadini incazzati contro il mondo per le ingiustizie terrene: “Defraudati di tutto il mondo unitevi!”, sembra dire il Lenin di Ponte Mammolo.

Così apprendiamo che ci vuole la “partecipazione diretta dei cittadini” con “il fare, l’agire, il proporre, l’organizzarsi in gruppi di lavoro, contro le chiacchiere” e viene in mente ad esempio quello che è successo con la Raggi a Roma, poi giustamente punita dai cittadini con un tonfo elettorale all’ultimo posto.

E ancora la retorica populista contro il potere anzi contro la mitica “poltrona” che –ci fa sapere- “io ho lasciato in Parlamento senza alcun rimpianto”. Come è andata a finire con i Cinque Stelle è noto a tutti, con gli eletti attaccati alle poltrone con il mastice più potente del mondo quello della retorica sul potere fatta solo per ghermirlo e non mollarlo più. La gente è stata già fregata una volta, la seconda sarebbe troppo.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
di battista





in evidenza
Elisabetta Gregoraci svela: "Vidi Briatore per la prima volta in un harem di donne..."

MediaTech

Elisabetta Gregoraci svela: "Vidi Briatore per la prima volta in un harem di donne..."


in vetrina
Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey

Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey


motori
Nuova DACIA Sandero Streetway Journey: eleganza e tecnologia urbana

Nuova DACIA Sandero Streetway Journey: eleganza e tecnologia urbana

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.