A- A+
Politica
Renzi sfida la sinistra Pd. Infuocata riunione della Direzione


Un "codice di condotta interno". Questa la proposta avanzata in direzione da Matteo Renzi per dirimere le tensioni fra maggioranza e minoranza all'interno del Partito democratico. "Lo Statuto del Pd dice che c'è liberà del singolo, ma non vuol dire che qualcuno si organizza come vuole, sostenendo che sono questioni di coscienza", ha quindi precisato il premier che alla minoranza dem ha riservato qualche stoccata ma nulla di più. "Quando - ha detto Renzi, replicando a Roberto Speranza dell'ala dem di Area riformista - c'è una questione di fiducia e voti contro, non accetto che gli stessi poi mi facciano la ramanzina sull'unità del partito".

Sul piatto della bilancia, questa sera, in direzione Pd c'erano proprio la scuola e le riforme, da un lato, e il rispetto dello Statuto del partito, dall'altro. E mentre fuori dalla sede del Pd pochi insegnanti inscenavano una protesta con cori che scandivano gli slogan "Vergogna" ed "Elezioni", nell'interno del partito Renzi concedeva un'apertura sulla riforma scolastica di fatto intraducibile nella pratica. "Vogliamo prendere altri 15-20 giorni - ha detto ai suoi - ce li prendiamo, ma allora facciamo un'assemblea sulla scuola in ogni circolo Pd". Salvo poi precisare che sull'approvazione del testo in Senato, la maggioranza non ha problemi di numeri ma di confronto interno al partito. "La riforma della scuola - ha precisato il premier - così come si approva anche domattina, anche spaccando tutto, ma è importante discutere nel Pd. Ciò che importa non è la discussione sui numeri ma sul merito". Discorso analogo per le altre riforme. "Sulla riforma costituzionale non è un problema dei numeri, se vogliamo fare forzature, i numeri ci sono, ma il problema è la discussione".

Renzi ha quindi analizzato il voto delle elezioni regionali, sottolineando come assicurarsi 17 Regioni su 20 significhi vincere ("difficile spiegare che abbiamo perso le Regionali, anche ai colleghi di altri Paesi"). Anche se il voto ha fatto suonare "diversi campanelli di allarme" che vanno però analizzati nel merito "stoppando la discussione sulla ragioneria dei voti" e facendo £un ragionamento politico". Secondo il premier alle Regionali il messaggio di speranza del Pd non è passato perché "obnubilato dalle polemiche interne".

Tags:
direzione pd
in evidenza
Arriva l'aria polare dalla Svezia Fine maggio brividi. Previsioni

Meteo

Arriva l'aria polare dalla Svezia
Fine maggio brividi. Previsioni

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal

Scatti d'Affari
SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal


casa, immobiliare
motori
Al Lingotto apre  “FIATCafé500”

Al Lingotto apre  “FIATCafé500”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.