A- A+
Politica
Corte dei Conti, incontro col governo. Pnrr, i contabili esclusi dal controllo
Pnrr, Meloni presiede la cabina di regia a Palazzo Chigi

Dl Pa: approvato l'emendamento del governo sulla Corte dei Conti

"Si è svolto oggi a Palazzo Chigi un lungo e cordiale incontro tra i vertici della Corte dei Conti" e il governo, scrive così in una nota Palazzo Chigi. Nell'incontro sono stati affrontati i temi legati all'attuazione del Pnrr, all'utilizzo del Fondo complementare, all'attività di controllo della Corte dei Conti. Le commissioni Affari costituzionali e Lavoro della Camera hanno approvato l'emendamento del governo presentato sul decreto Pa sulla Corte dei Conti

L'emendamento prevede la proroga di un anno (dal 30 giugno 2023 al 30 giugno 2024) del cosiddetto scudo erariale ed esclude la Corte dei Conti dal "controllo concomitante", ovvero in itinere, sul Pnrr.La norma del 2020 prevedeva: "La Corte dei conti, anche a richiesta del governo o delle competenti Commissioni parlamentari, svolge il controllo concomitante sui principali piani, programmi e progetti relativi agli interventi di sostegno e di rilancio dell'economia nazionale.

Pnrr, Meloni: "Piena collaborazione Ue. Obiettivo messa a terra delle risorse"

Iscriviti alla newsletter
Tags:
corte dei contidl papnrrpubblica amministrazione





in evidenza
Affari in rete

Guarda la gallery

Affari in rete


in vetrina
Carrà, in vendita la villa all'Argentario. Prezzo (quasi) accessibile. FOTO

Carrà, in vendita la villa all'Argentario. Prezzo (quasi) accessibile. FOTO


motori
Alpine Endurance Team alla 24 Ore di Le Mans: test day cruciale

Alpine Endurance Team alla 24 Ore di Le Mans: test day cruciale

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.