A- A+
Politica
Lazio, Donatella Bianchi fa bene a tenersi lontana dalla Raggi: ecco perchè

L’incontro, come dicevamo, è stato inevitabile ma la Bianchi ha limitato al massimo i rapporti con la Raggi perché sa bene che dal punto di vista elettorale qualsiasi contatto stretto sarebbe per lei una catastrofe. Infatti Virginia Raggi, nel 2021 ha perso, ma ha perso male mancando il ballottaggio ed arrivando addirittura ultima su quattro concorrenti, con la vittoria di Roberto Gualtieri che è stata accolta –al di là dei colori politici- con grande sollievo dai romani.

Ebbe a scrivere a tale proposito il prestigioso New York Times: "Salita al potere cinque anni fa promettendo un cambiamento, non è stata in grado di arginare il degrado dei servizi e della qualità della vita, che sono diventati un segno distintivo della capitale”. Le vicende della gestione dell’ex sindaca sono troppo lunghe per riportarle tutte. Basti pensare al fallimento totale della politica dei trasporti – con sedi centrali della metro bloccate per un anno - la gestione disastrosa dei rifiuti – Roma finì in prima pagina sui giornali di tutto il mondo- con la differenziata restata al palo, i cinghiali, i gabbiani, i topi, la continua girandola di assessori che ha portato ad un perenne senso di precarietà amministrativa. Ma è stato soprattutto sull’ambiente che il fallimento della Raggi ha convinto i romani a punirla.

Emblematica la vicenda dello Stadio della Roma che ha rovinato il povero Mr. Pallotta a cui qualcuno aveva fatto balenare l’affare, tipo l’ingenuo americano a cui Totò vende la Fontana di Trevi. La Raggi, prima di diventare sindaca, era stata sempre una grande critica della sede prevista e cioè Tor di Valle nel quadrante Roma Sud. Dopo che invece fu eletta cominciò un balletto con la dirigenza calcistica che la vide alla fine favorevole al progetto tradendo le speranze di tutti gli ecologisti ma anche i comuni cittadini che l’avevano votata.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
donatella bianchiraggi





in evidenza
Elodie-Annalisa per reggere l'urto del post-Amadeus. E poi...

Carlo Conti a Sanremo

Elodie-Annalisa per reggere l'urto del post-Amadeus. E poi...


in vetrina
Immobiliare, la battaglia degli spot: Sherlock e Watson sfidano la nonna

Immobiliare, la battaglia degli spot: Sherlock e Watson sfidano la nonna


motori
Software République svela il Concept “U1st Vision”, per i servizi di mobilità

Software République svela il Concept “U1st Vision”, per i servizi di mobilità

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.