A- A+
Politica
Elezioni 2023: ecco i risultati. C'è un chiaro vincitore, i numeri
Silvio Berlusconi - Giorgia Meloni - Matteo Salvini (Lapresse)

CHE RISULTATO POTREBBE ESSERCI ALLE ELEZIONI POLITICHE DEL 2023?

A cura di Alessandro Amadori, sondaggista e politologo

 

Da quando si è formato il governo Draghi, sono avvenuti alcuni movimenti nelle intenzioni di voto, con variazioni non marginali e spostamenti da un partito all’altro. Se questi cambiamenti di breve periodo dovessero consolidarsi, e trasformarsi in veri e propri trend elettorali, che risultato si potrebbe avere nel 2023, ipotizzando che non avvengano altri “ribaltoni” a livello di maggioranza?

Con un metodo di analisi statistica previsionale, basata sui cosiddetti modelli di regressione, possiamo provare a rispondere a questa domanda, ed esercitarci appunto in una proiezione previsionale. Si tratta naturalmente di un esercizio teorico, e di qui al 2023 moltissime cose potrebbero succedere. Tuttavia, statisticamente parlando, se i trend osservati negli ultimi due mesi in qualche misura permanessero per i prossimi due anni, si potrebbe avere nel 2023 uno scenario di questo tipo:

Partito

%

M5S

21

Pd

15

La Sinistra

3

Azione

4

IV

2

Totale

45

Lega

25

Fdi

19

FI

7

Totale

51

Altri

4

TOTALE

100

 

In pratica, avremmo un rafforzamento del M5S attorno al 21 per cento, con il Pd in calo invece al 14 per cento, e le forze minori di centro-sinistra, nel loro complesso,  al 9 per cento. Un’eventuale area unitaria “progressista” raggiungerebbe dunque nel suo insieme il 45 per cento dei consensi.

Dall’altra parte, la Lega a sua volta si consoliderebbe attorno al 25 per cento, seguita da una Fdi molto tonica al 19 per cento. Forza Italia manterrebbe il suo bacino, stimale all’incirca nel 7 per cento. Così, il “blocco conservatore” nel suo insieme farebbe il 51 per cento, sei punti sopra il concorrente “blocco progressista” (usiamo questi termini come analogie). Nel residuale 4 per cento confluirebbero le forze minori.

Come detto, questo è solo uno scenario ipotetico che deriva da un’analisi statistica sulle intenzioni di voto registrate dai vari istituti nel corso degli ultimi due mesi (meta-analisi e analisi di regressione), e va preso appunto solo come un’ipotesi di lavoro. Però l’indicazione emergente è abbastanza chiara, e ad essa potrebbero attingere le forze politiche per prepararsi alla sfida del 2023.

Commenti
    Tags:
    elezioni 2023 risultatielezioni 2023elezionisondaggisondaggio
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Super Lega come Black Mirror 'Bloccati in un eterno Trofeo Tim'

    Ironia social

    Super Lega come Black Mirror
    'Bloccati in un eterno Trofeo Tim'

    i più visti
    in vetrina
    Quelli che il calcio, Mia Ceran: annuncio a sorpresa in diretta tv

    Quelli che il calcio, Mia Ceran: annuncio a sorpresa in diretta tv


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Nissan X-Trail: debutta con l’innovativo propulsore Nissan e-POWER

    Nuovo Nissan X-Trail: debutta con l’innovativo propulsore Nissan e-POWER


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.