A- A+
Politica
"Epifania Cota portati via". Flash mob per chiedere le dimissioni

Flash mob del Pd in piazza Castello a Torino davanti al palazzo della Regione Piemonte. Alcune decine di militanti hanno inscenato una manifestazione per chiedere le dimissioni del governatore Roberto Cota. I manifestanti hanno esposto uno striscione con la scritta "Epifania Cota portati via" e hanno appeso alcune paia di mutande verdi.

Militanti e dirigenti democratici proseguono con questa iniziativa la mobilitazione per cercare di chiudere anticipatamente la legislatura, in modo da celebrare, in concomitanza con la scadenza per le Europee del 25 maggio, le elezioni Regionali. «Il presidente Cota e la sua Giunta proseguono nella loro immobilità, incuranti dei gravi problemi che affliggono i piemontesi e che necessiterebbero di un nuovo governo regionale serio, credibile ed efficace». In piazza calze riempite di carbone, stese, ovviamente, tra i mutandoni verdi, diventati ormai l’emblema della Rimborsopoli piemontese di matrice leghista.

Tags:
epifaniacota
in evidenza
La Piazza di Ceglie snodo delle elezioni. Il direttore Perrino ospita tutti i big - VIDEO

La V° edizione, dal 26 al 28 agosto

La Piazza di Ceglie snodo delle elezioni. Il direttore Perrino ospita tutti i big - VIDEO


in vetrina
FS, al via le prove tecniche del Frecciarossa 1000 tra Madrid e Barcellona

FS, al via le prove tecniche del Frecciarossa 1000 tra Madrid e Barcellona


casa, immobiliare
motori
Dal fiuto di Maximilian E. Hoffman 70 anni fa nasceva la Mercedes SL

Dal fiuto di Maximilian E. Hoffman 70 anni fa nasceva la Mercedes SL


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.