A- A+
Politica

Scontro a distanza tra Pd e Pdl, e tra esponenti del governo dei due fronti, sulla questione della 'agibilita' politica' per Silvio Berlusconi. Dai microfoni di SkyTg24 e' il viceministro all'Economia, Stefano Fassina, a replicare al ministro delle Infrastrutture, Maurizio Lupi, dicendo che "e' il Pdl che non puo' aspettarsi dal Pd un sostegno per interventi ad personam". L'esponente 'democrat' non entra nel merito ma demolisce le possibili strade da percorrere rilevando che quegli "interventi ad personam" sono "fuori dal perimetro costituzionale sarebbero fuori dal perimetro delle nostre leggi".

Fassina e' fermo nel ribadire che "il governo non deve fare interventi ad hoc per nessuno". "E' il Pdl - rilancia - che deve dire se ha cambiato idea rispetto al programma del governo Letta". L'esponente Pd rimarca anche che ieri "Epifani ha ribadito un principio elementare in ogni democrazia, quello per cui la legge e' uguale per tutti, le sentenze vanno rispettate e le leggi vanno applicate. Questo - rileva ancora - non credo sia un punto di parte, ma fa parte delle democrazie di ogni parte del mondo".

Tags:
fassina

i più visti

casa, immobiliare
motori
Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno

Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.